I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di InterAutoNews.
Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra normativa sui cookie.

2006

Eugenio Razelli, amministratore delegato della Magneti Marelli è stato eletto per tre anni presidente dell'Anfia. Riceve il testimone dal presidente uscente Carlo Sinceri * Nevio Di Giusto, amministratore delegato di Elasis, è il nuovo presidente del Gruppo dirigenti Fiat, sostituisce Saverio Gaboardi. * Andrea Alessi è il nuovo Direttore Vendite di Nissan Italia, Marco Toro è il Direttore post vendita e Jordi Vila Onses Direttore qualità e sviluppo Rete. * Claudio Distefano ha assunto la direzione generale di BMW Roma s.r.l.. La posizione era libera da quando Antonio di Resta, all'inizio dello scorso 2005, aveva lasciato l'azienda. * Giuseppe Cavallo è stato nominato Global Manager della comunicazione dei veicoli commerciali della Nissan. * Georg Flandorfer ha lasciato l?incarico di responsabile marketing del marchio Volkswagen all?inizio del 2006. * Hiroshi Harunari ? il nuovo Presidente e Amministratore Delegato della Mitsubishi Nord America. * Dal 1? gennaio Dieter Zetsche ha assunto la presidenza della DaimlerChrysler lasciando la guida di Mercedes. Zetsche ha sostituito J?rgen Schrempp. * Cho Nam Hong ? stato nominato co-amministratore delegato esecutivo della Kia. * Edward Randy Krieger ? il nuovo presidente e Ceo della Ford in Giappone. * An Tiecheng sar? nominato responsabile della joint cinese tra Volkswagen e Faw. * Narkissos V. Georgiadis dal 1? gennaio 2006 ha sostituito Antonio Sacrist?n Mill?n alla guida di Evobus Italia. * Definito il nuovo processo di riorganizzazione delle relazioni esterne di Toyota Motor Italia: a partire dal mese di dicembre Paolo Nestore ? entrato a far parte dell?ufficio stampa; Davide D?Amico collaborer? per alcuni mesi come supporto alle attivit? della direzione relazioni esterne; Giulio Marc D?Alberton lascia i suoi incarichi per assumere la qualifica di zone manager nell?area sales department. Invariati gli altri incarichi: Lorenzo Matthias, Public Relations General Manager; Simona Magnarelli, Press Officer Coordinator; Kanji Barbosi, Press Officer - Fleet & Sport Specialist; Alessandra Pallottini, Corporate & Environment Manager. * Giovanni Buttitta ha lasciato Ford Italia per assumere l?analogo incarico di responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne di Terna - Rete Elettrica Nazionale S.p.A. * Giuseppe Tartaglione ha lasciato la Powertrain (Fiat) per assumere la vice presidenza per le vendite e il marketing di Seat, in Spagna. * Walter de? Silva, direttore del design di Audi, ha aggiunto un altro ?top designer? al proprio gruppo. Si tratta di Stefan Sielaff che ha lasciato Mercedes-Benz. * Bernard Lancelot dal 15 dicembre scorso ? Head of Corporate Communication di Renault Trucks, posizione precedentemente affidata a Anne-Marie Baezner, che ha lasciato la Renault. Lancelot supervisioner? il Press Department and Corporate Communication and Sponsoring. * Keith Doughty ? stato nominato Lexus Financial Service National Sales manager al posto di Bob Thurtle che diventa National Sales Manager per il Toyota Financial Services. * Tracy L. Hackman ? il nuovo Vice President, General Counsel and Secretary for the Americas Region di DaimlerChrysler Services North America della quale diventa la prima donna dirigente. * Stefan Kr?schel ? stato promosso capo del Ford Financial Germany che sovrintende alle attivit? di Ford Bank, Mazda Bank, Jaguar Financial Services e Land Rover Financial Services. * Thomas Mengelkoch ? il nuovo responsabile vendite di Mazda Bank. Mengelkoch viene da Ford Financial Germany e succede a Dieter Pschibis, che va in pensione dopo 34 anni di servizio. * Florian Siedler ? il nuovo sales manager Saab in Germania al posto di Knut Kr?sche. Seidler, ha lavorato dal 1996 in Opel. * Michael Kern ? il nuovo responsabile delle vendite e del marketing del marchio Volkswagen. * Alex Smith ? il nuovo commerciale di Kia UK e sostituisce Howard Slade, ex direttore vendite, nell?ambito di un piano di ristrutturazione del reparto

Di coraggio, leggi e convenienza (grazie Giugiaro…)

Davvero Internet è una miniera. Cerchi notizie su Trump che ha rispolverato la minaccia di imporre dazi del 25% sulle auto importate dall’Europa, questa volta per costringere Francia, Gran Bretagna e Germania ad accusare formalmente l’Iran di aver violato l’accordo sul nucleare del 2015. Mentre cerchi, e intanto ti chiedi quale razza di karma negativo abbia accumulato l’industria dell’auto europea, del tutto casualmente ti imbatti in un tesoro, ovvero quella che qui diventa la citazione del mese. 
Eccola: “L’innovazione da sola non basta. In molti casi l’uomo deve essere aiutato a prendere decisioni coraggiose. Ci vogliono le leggi. Altrimenti, anche per ragioni di convenienza immediata, tutto rimane come prima”.
Parole da leggere, rileggere, memorizzare. Il bello ulteriore è che a pronunciarle non è stato né Abramo Lincoln, né Winston Churchill, né Steve Jobs, ma Giorgetto Giugiaro, nel 2014. Uno che, innovando, con coraggio, aiutandosi con le leggi (avvalendosene cioè per definire il perimetro dentro il quale creare), tenendosi sempre alla larga dalla convenienza immediata, ha contribuito a fare – con le sue proprie mani – la storia dell’automobile.
Parole sante. E attualissime, anche solo restando all’industria dell’auto europea. Che in alcuni casi – prendiamo l’elettrificazione – probabilmente ben volentieri, per ragioni di convenienza immediata, tutto avrebbe lasciato come prima, se non ci fossero state le leggi a imporle il cambiamento (che richiede, pur se imposto, una dose enorme di coraggio). Che in altri casi – prendiamo la drammatica situazione della mobilità in Italia – chiede a voce alta, del tutto a ragione, leggi, ovvero regole precise e uguali per tutti e in ogni angolo del Paese, per uscire dallo stallo creato dalla convenienza immediata (dei cosiddetti decisori) e in cui tutto rimane come prima, così che l’uomo possa essere aiutato a prendere decisioni coraggiose (cambiare auto, oggi, lo è) e l’innovazione possa trovare la via dell’effettiva applicazione.

Leggi tutto...