I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di InterAutoNews.
Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra normativa sui cookie.

2007

Sergio Marchionne ? stato confermato per il 2007 alla presidenza della?Acea. *?Lorenzo Sistino, responsabile dei veicoli commerciali di?Fiat Auto, ? stato nominato responsabile della?New Holland, il brand che fa capo a?Cnh. Subentra a?Marco Mazz?, che assumer? un altro incarico nell?ambito del?Gruppo Fiat. *?Flavio Castelli ? nuovo il responsabile del mercato Italia dei veicoli commerciali?Fiat. *?Santo Ficili ? il nuovo responsabile del mercato Italia del brand?Fiat,?Giuseppe Pesce ? il responsabile dell?ente Sales del mercato Italia brand?Fiat. * Dal 1? gennaio?Federico Goretti ? il Direttore Generale di?Mercedes Italia,?Andrea Badolati diventa Direttore Generale ad interim di?Chrysler Jeep Italia e?Andreas Kleinkauf assume la responsabilit? della nuova Direzione corporate marketing e press relations. In parallelo scompare dall?organizzazione la Direzione della Comunicazione, la cui responsabile,?Cristina De Gaetano Polverosi, ha lasciato l?azienda. Ha lasciato?DaimlerChrysler Italia anche il Direttore Generale di?Mercedes e?Smart,?Gian Leonardo Fea. *?Wolfgang Bernhard, responsabile del marchio?Volkswagen, ha lasciato il Gruppo. La sua posizione ? stata assunta dal nuovo AD?Martin Winterkorn *?Gian Luca Soma ? stato confermato presidente della?Aniasa oltre ad essere stato nominato presidente del CdA di?ALD Automotive Italia. * Dal 1? gennaio la funzione Pr ed eventi della?Jaguar Italia confluir? nel marketing sotto?Claudio Marcolongo dopo che?Paola Amoroso ha lasciato l?azienda. *?Derrick Kuzak sar? nominato responsabile dello sviluppo prodotti a livello globale della?Ford. * Secondo le informazioni provenienti da Wolsfburg sul nuovo riassetto organizzativo del?Gruppo Volkswagen,?Walter de??Silva ? il nuovo responsabile del design. *?Gregg Sherrill ? il nuovo presidente e AD di?Tenneco, azienda tra i maggiori produttori al mondo di componentistica. *?Luca Forni, ? il nuovo direttore delle risorse umane di?Arval Italia. *?Florian Kaufmann ? il nuovo Direttore Sales &Marketing di?British Car Auctions, la pi? grande compagnia di remarketing autoveicoli d?Europa. Proviene da?General Motors Europe e ha lavorato anche in Italia per?Fiat e?Volkswagen.* Dal 1? gennaio?Silvio Angori ? il nuovo Direttore Generale della?Pininfarina, riporter? direttamente al Presidente e Amministratore Delegato,?Andrea Pininfarina. *?Sergio Fontana ha lasciato l?incarico di Communication Press Officer di?Automobili Lamborghini, lo sostituisce?Clara Magnanini. *?Bill Krueger ha sostituito?Dan Gaudette, andato in pensione, alla guida dei processi di produzione di?Nissan Nord America. *?Kerri Martin, direttore del brand innovation di?Volkswagen America, ha rassegnato le proprie dimissioni. * Dal 1? gennaio?Mario Colarieti ha lasciato la gestione del parco stampa di?Renault Italia per assumere il ruolo di manager After Sales and Quality per l?area di Roma nell?ambito della Direzione Vendite della stessa azienda. *?Ulrich Bruhnke, dalla fine di gennaio, lascia la carica di Amministratore Delegato di?BMW M, la sussidiaria del?Gruppo BMW che sviluppa e vende le auto ad alte prestazioni del marchio. *?Giovanni Sbardella ? stato nominato responsabile usato di?DAF V.I.. * Dal 1? marzo,?Neil Stuart Warrior assumer? la carica di Direttore delle Pubbliche Relazioni di?Mazda Motor Europe.

Di coraggio, leggi e convenienza (grazie Giugiaro…)

Davvero Internet è una miniera. Cerchi notizie su Trump che ha rispolverato la minaccia di imporre dazi del 25% sulle auto importate dall’Europa, questa volta per costringere Francia, Gran Bretagna e Germania ad accusare formalmente l’Iran di aver violato l’accordo sul nucleare del 2015. Mentre cerchi, e intanto ti chiedi quale razza di karma negativo abbia accumulato l’industria dell’auto europea, del tutto casualmente ti imbatti in un tesoro, ovvero quella che qui diventa la citazione del mese. 
Eccola: “L’innovazione da sola non basta. In molti casi l’uomo deve essere aiutato a prendere decisioni coraggiose. Ci vogliono le leggi. Altrimenti, anche per ragioni di convenienza immediata, tutto rimane come prima”.
Parole da leggere, rileggere, memorizzare. Il bello ulteriore è che a pronunciarle non è stato né Abramo Lincoln, né Winston Churchill, né Steve Jobs, ma Giorgetto Giugiaro, nel 2014. Uno che, innovando, con coraggio, aiutandosi con le leggi (avvalendosene cioè per definire il perimetro dentro il quale creare), tenendosi sempre alla larga dalla convenienza immediata, ha contribuito a fare – con le sue proprie mani – la storia dell’automobile.
Parole sante. E attualissime, anche solo restando all’industria dell’auto europea. Che in alcuni casi – prendiamo l’elettrificazione – probabilmente ben volentieri, per ragioni di convenienza immediata, tutto avrebbe lasciato come prima, se non ci fossero state le leggi a imporle il cambiamento (che richiede, pur se imposto, una dose enorme di coraggio). Che in altri casi – prendiamo la drammatica situazione della mobilità in Italia – chiede a voce alta, del tutto a ragione, leggi, ovvero regole precise e uguali per tutti e in ogni angolo del Paese, per uscire dallo stallo creato dalla convenienza immediata (dei cosiddetti decisori) e in cui tutto rimane come prima, così che l’uomo possa essere aiutato a prendere decisioni coraggiose (cambiare auto, oggi, lo è) e l’innovazione possa trovare la via dell’effettiva applicazione.

Leggi tutto...