I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di InterAutoNews.
Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra normativa sui cookie.

 

Top 10 BENZINA 9 mesi 2017     Top 10 BENZINA Settembre 2017  
1 Fiat Panda 78.842   1 Fiat Panda 8.326
2 Fiat 500 35.356   2 Fiat 500 3.596
3 Lancia Ypsilon 32.149   3 Lancia Ypsilon 3.327
4 Volkswagen Polo 18.269   4 Volkswagen Polo 1.781
5 Citroën C3 15.425   5 Peugeot 208 1.415
6 Smart Fortwo 14.109   6 Citroën C3 1.407
7 Fiat Punto 13.284   7 Smart Fortwo 1.344
8 Renault Clio 12.807   8 Hyundai i10 1.287
9 Peugeot 208 12.136   9 Toyota Aygo 1.098
10 Opel Corsa 10.930   10 Toyota Yaris 1.026
             
Top 10 DIESEL 9 mesi 2017     Top 10 DIESEL Settembre 2017  
1 Fiat Tipo 33.418   1 Fiat Tipo 3.490
2 Fiat 500X 29.862   2 Fiat 500X 3.277
3 Fiat 500L 29.208   3 Fiat 500L 3.002
4 Jeep Renegade 25.843   4 Jeep Renegade 2.603
5 Renault Clio 24.161   5 Volkswagen Golf 2.525
6 Nissan Qashqai 23.701   6 Fiat Panda 2.445
7 Fiat Panda 21.769   7 Volkswagen Tiguan 2.420
8 Volkswagen Golf 21.690   8 Renault Clio 2.272
9 Volkswagen Tiguan 20.928   9 Nissan Qashqai 2.186
10 Ford Fiesta 19.348   10 Hyundai Tucson 2.003
             
Top 10 METANO 9 mesi 2017     Top 10 METANO Settembre 2017  
1 Fiat Panda 5.323   1 Volkswagen Golf 983
2 Volkswagen Golf 3.246   2 Fiat Panda 621
3 Fiat Punto 3.003   3 Volkswagen up! 450
4 Volkswagen up! 2.685   4 Skoda Octavia 334
5 Skoda Octavia 2.268   5 Fiat Punto 179
6 Lancia Ypsilon 1.130   6 Lancia Ypsilon 103
7 Seat Leon 1.094   7 Audi A3 97
8 Fiat Qubo 1.058   8 Seat Leon 72
9 Fiat 500L 982   9 Fiat 500L 67
10 Audi A3 580   10 Fiat Qubo 64
             
Top Ten GPL 9 mesi 2017     Top Ten GPL Settembre 2017  
1 Fiat Panda 8.082   1 Fiat Panda 1.063
2 Lancia Ypsilon 8.041   2 Opel Corsa 972
3 Opel Corsa 7.986   3 Lancia Ypsilon 681
4 Ford Fiesta 6.947   4 Dacia Duster 668
5 Dacia Duster 6.568   5 Renault Clio 516
6 Dacia Sandero 5.967   6 Fiat 500X 450
7 Renault Clio 5.754   7 Citroën C3 426
8 Fiat Tipo 5.124   8 Ford B-Max 403
9 Fiat Punto 3.863   9 Fiat Tipo 380
10 Opel Mokka 3.785   10 Opel Mokka 372
             
Top Ten IBRIDE 9 mesi 2017     Top Ten IBRIDE Settembre 2017  
1 Toyota Yaris 14.458   1 Toyota Yaris 1.972
2 Toyota C-HR 12.074   2 Toyota C-HR 1.080
3 Toyota Auris 6.295   3 Toyota Auris 635
4 Toyota Rav4 4.509   4 Toyota Rav4 528
5 Lexus NX 1.855   5 Lexus NX 377
6 Suzuki Ignis 1.838   6 Suzuki Ignis 245
7 Kia Niro 1.815   7 Suzuki Swift 241
8 Hyundai Ioniq 718   8 Kia Niro 180
9 Suzuki Swift 601   9 BMW Serie 2 89
10 Toyota Prius 519   10 Hyundai Ioniq 68
             
Top ELETTRICHE 9 mesi 2017     Top ELETTRICHE Settembre 2017  
1 Nissan Leaf 396   1 Renault Zoe 36
2 Renault Zoe 265   2 Tesla Model S 26
3 Tesla Model S 200   2 Tesla Model X 26
4 Tesla Model X 146   4 BMW i3 15
5 BMW i3 101   4 Nissan Leaf 15
6 Citroën C-Zero 69   6 Volkswagen up! 14
7 Smart ForTwo 65   7 Smart Fortwo 11
8 Volkswagen up! 40   8 Volkswagen Golf 8
9 Citroën E-Mehari 28   9 Citroën E-Mehari 7
10 Mercedes Classe B 22   10 Citroën C-Zero 5

Concessionari ad un bivio, non solo nel business

Federauto ha dunque scelto di procedere secondo consuetudine e ha eletto un uomo di apparato, Adolfo De Stefani Cosentino, quale suo nuovo presidente. Contestualmente, la Federazione dei Concessionari ha annunciato di aver “varato il processo di evoluzione” che la porterà “verso un nuovo assetto organizzativo in sinergia con la struttura centrale e territoriale della Confcommercio”. Ha affermato che “intende rafforzare l’azione sindacale di rappresentanza a difesa delle imprese concessionarie in una fase storica delicata e densa di trasformazioni, che chiama in causa l’interesse dei Dealer a prescindere dalla loro dimensione”. Ha informato che le cariche sociali sono state rinnovate: i vice-presidenti saranno Francesco Ascani, Cesare De Lorenzi, Gianandrea Ferrajoli e Maurizio Spera, mentre nel nuovo Comitato Esecutivo entrano a far parte anche Roberto Bolciaghi e Marco Oetiker. Resta inoltre aperta “la possibilità di procedere ad ulteriori nomine nell’ambito del Comitato Esecutivo”. Prime parole post-elezione da parte del neo-presidente De Stefani Cosentino, al netto dei ringraziamenti: “Ci aspetta un lavoro molto impegnativo in cui sarà importante lo spirito di squadra. Abbiamo davanti a noi sfide ineludibili su cui la nostra categoria deve giocare una partita in prima linea. Questo a partire dal tema dei futuri rapporti contrattuali con le Case rappresentate, passando per temi altrettanto importanti quali l’effetto disintermediativo svolto da altri player del mercato, l’evoluzione della mobilità e la fiscalità specifica dell’automotive”.

Leggi tutto...