I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di InterAutoNews.
Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra normativa sui cookie.

  8 mesi 2019 8 mesi 2018 Diff. % Ago. 2019 Ago. 2018 Diff. % Lug. 2019 Lug. 2018 Diff. %
Austria 237.225 258.564 -8,25 29.888 34.227 -12,68 31.428 31.476 -0,15
Belgio 403.534 428.577 -5,84 47.936 54.437 -11,94 45.110 42.771 5,47
Bulgaria 24.372 23.685 2,90 2.929 2.887 1,45 3.120 2.716 14,87
Cipro 8.509 9.508 -10,51 639 719 -11,13 1.292 1.138 13,53
Croazia 47.824 47.184 1,36 3.403 3.188 6,74 6.205 5.717 8,54
Danimarca 157.636 157.916 -0,18 18.696 20.741 -9,86 16.712 16.449 1,60
Estonia 18.893 18.982 -0,47 2.534 2.655 -4,56 2.426 2.137 13,52
Finlandia 79.492 91.202 -12,84 9.993 12.007 -16,77 9.219 9.583 -3,80
Francia 1.467.924 1.513.932 -3,04 129.257 150.390 -14,05 172.225 175.392 -1,81
Germania 2.495.536 2.473.284 0,90 313.748 316.405 -0,84 332.788 317.848 4,70
Gran Bretagna 1.519.016 1.571.986 -3,37 92.573 94.094 -1,62 157.198 163.898 -4,09
Grecia 86.873 79.154 9,75 9.594 7.718 24,31 11.722 9.124 28,47
Irlanda 110.558 120.003 -7,87 5.121 5.921 -13,51 24.681 26.958 -8,45
Italia 1.325.162 1.366.390 -3,02 88.939 91.792 -3,11 153.116 152.949 0,11
Lettonia 12.826 12.080 6,18 1.626 1.613 0,81 1.715 1.397 22,76
Lituania 30.745 22.049 39,44 3.688 3.308 11,49 3.566 2.775 28,50
Lussemburgo 39.730 39.773 -0,11 3.811 4.187 -8,98 4.796 4.931 -2,74
Paesi Bassi 293.892 330.017 -10,95 34.230 40.919 -16,35 33.810 36.110 -6,37
Polonia 375.504 376.031 -0,14 48.107 56.701 -15,16 49.065 46.285 6,01
Portogallo 159.466 169.909 -6,15 12.435 15.361 -19,05 18.436 19.987 -7,76
Repubblica Ceca 175.340 193.252 -9,27 25.026 27.830 -10,08 21.816 21.638 0,82
Romania 118.003 103.824 13,66 23.177 28.546 -18,81 23.206 15.210 52,57
Slovacchia 71.569 71.202 0,52 10.051 10.595 -5,13 9.443 8.716 8,34
Slovenia 50.500 53.559 -5,71 4.870 5.636 -13,59 5.783 6.246 -7,41
Spagna 883.649 973.545 -9,23 74.490 107.692 -30,83 116.686 131.182 -11,05
Svezia 221.016 262.717 -15,87 29.477 24.670 19,49 23.657 12.504 89,20
Ungheria 105.444 95.728 10,15 15.618 12.934 20,75 15.285 12.046 26,89
EU28* 10.520.238 10.864.053 -3,16 1.041.856 1.137.173 -8,38 1.294.506 1.277.183 1,36
EU15 9.480.709 9.836.969 -3,62 900.188 980.561 -8,20 1.151.584 1.151.162 0,04
EU13 1.039.529 1.027.084 1,21 141.668 156.612 -9,54 142.922 126.021 13,41
Islanda 9.110 15.028 -39,38 803 1.464 -45,15 1.024 1.689 -39,37
Norvegia 99.460 100.880 -1,41 12.073 14.524 -16,88 9.178 9.611 -4,51
Svizzera 202.091 204.877 -1,36 19.437 21.484 -9,53 25.518 25.484 0,13
EFTA 310.661 320.785 -3,16 32.313 37.472 -13,77 35.720 36.784 -2,89
Totale EU + EFTA 10.830.899 11.184.838 -3,16 1.074.169 1.174.645 -8,55 1.330.226 1.313.967 1,24
                   
*i dati di Malta non sono attualmente disponibili         
Dati al 18/09/2019         

Di coraggio, leggi e convenienza (grazie Giugiaro…)

Davvero Internet è una miniera. Cerchi notizie su Trump che ha rispolverato la minaccia di imporre dazi del 25% sulle auto importate dall’Europa, questa volta per costringere Francia, Gran Bretagna e Germania ad accusare formalmente l’Iran di aver violato l’accordo sul nucleare del 2015. Mentre cerchi, e intanto ti chiedi quale razza di karma negativo abbia accumulato l’industria dell’auto europea, del tutto casualmente ti imbatti in un tesoro, ovvero quella che qui diventa la citazione del mese. 
Eccola: “L’innovazione da sola non basta. In molti casi l’uomo deve essere aiutato a prendere decisioni coraggiose. Ci vogliono le leggi. Altrimenti, anche per ragioni di convenienza immediata, tutto rimane come prima”.
Parole da leggere, rileggere, memorizzare. Il bello ulteriore è che a pronunciarle non è stato né Abramo Lincoln, né Winston Churchill, né Steve Jobs, ma Giorgetto Giugiaro, nel 2014. Uno che, innovando, con coraggio, aiutandosi con le leggi (avvalendosene cioè per definire il perimetro dentro il quale creare), tenendosi sempre alla larga dalla convenienza immediata, ha contribuito a fare – con le sue proprie mani – la storia dell’automobile.
Parole sante. E attualissime, anche solo restando all’industria dell’auto europea. Che in alcuni casi – prendiamo l’elettrificazione – probabilmente ben volentieri, per ragioni di convenienza immediata, tutto avrebbe lasciato come prima, se non ci fossero state le leggi a imporle il cambiamento (che richiede, pur se imposto, una dose enorme di coraggio). Che in altri casi – prendiamo la drammatica situazione della mobilità in Italia – chiede a voce alta, del tutto a ragione, leggi, ovvero regole precise e uguali per tutti e in ogni angolo del Paese, per uscire dallo stallo creato dalla convenienza immediata (dei cosiddetti decisori) e in cui tutto rimane come prima, così che l’uomo possa essere aiutato a prendere decisioni coraggiose (cambiare auto, oggi, lo è) e l’innovazione possa trovare la via dell’effettiva applicazione.

Leggi tutto...