I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di InterAutoNews.
Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra normativa sui cookie.

  12 mesi 2018 Quota % 12 mesi 2017 Quota % Diff. % Dic. 2018 Quota % Dic. 2017 Quota % Diff. %
Volkswagen 1.752.162 11,21 1.706.431 10,92 2,68 119.218 11,47 127.108 11,17 -6,21
Skoda 729.224 4,67 705.232 4,51 3,40 48.627 4,68 49.952 4,39 -2,65
Audi 724.168 4,63 826.394 5,29 -12,37 44.646 4,30 55.474 4,87 -19,52
Seat 452.372 2,90 401.028 2,57 12,80 24.907 2,40 28.729 2,52 -13,30
Porsche 70.504 0,45 73.397 0,47 -3,94 4.456 0,43 5.337 0,47 -16,51
Altre 4.997 0,03 4.996 0,03 0,02 314 0,03 334 0,03 -5,99
Gruppo VW 3.733.427 23,89 3.717.478 23,78 0,43 242.168 23,31 266.934 23,45 -9,28
Peugeot 971.437 6,22 924.953 5,92 5,03 63.788 6,14 71.454 6,28 -10,73
Opel/Vauxhall* 884.412 5,66 345.218 2,21 156,19 54.862 5,28 58.239 5,12 -5,80
Citroën 598.254 3,83 569.822 3,65 4,99 38.658 3,72 37.750 3,32 2,41
DS 45.419 0,29 45.874 0,29 -0,99 3.189 0,31 3.341 0,29 -4,55
Gruppo PSA 2.499.522 16,00 1.885.867 12,07 32,54 160.497 15,45 170.784 15,00 -6,02
Renault 1.105.778 7,08 1.150.686 7,36 -3,90 79.020 7,61 101.914 8,95 -22,46
Dacia 528.249 3,38 472.816 3,02 11,72 40.291 3,88 41.574 3,65 -3,09
Lada 5.186 0,03 5.193 0,03 -0,13 304 0,03 461 0,04 -34,06
Alpine 1.943 0,01 7 0,00 ##### 233 0,02 6 0,00 ######
Gruppo Renault 1.641.156 10,50 1.628.702 10,42 0,76 119.848 11,54 143.955 12,65 -16,75
Hyundai 543.292 3,48 523.047 3,35 3,87 35.994 3,46 39.763 3,49 -9,48
Kia 494.304 3,16 472.125 3,02 4,70 30.875 2,97 31.045 2,73 -0,55
Gruppo Hyundai 1.037.596 6,64 995.172 6,37 4,26 66.869 6,44 70.808 6,22 -5,56
BMW 815.179 5,22 827.755 5,30 -1,52 64.309 6,19 72.109 6,34 -10,82
Mini 218.042 1,40 215.462 1,38 1,20 19.491 1,88 19.698 1,73 -1,05
Gruppo BMW 1.033.221 6,61 1.043.217 6,67 -0,96 83.800 8,07 91.807 8,07 -8,72
Fiat 711.285 4,55 779.522 4,99 -8,75 39.240 3,78 43.402 3,81 -9,59
Jeep 168.674 1,08 108.431 0,69 55,56 12.606 1,21 9.280 0,82 35,84
Alfa Romeo 82.939 0,53 85.833 0,55 -3,37 4.095 0,39 5.759 0,51 -28,89
Lancia/Chrysler 48.854 0,31 60.885 0,39 -19,76 4.375 0,42 3.156 0,28 38,62
Altre 9.559 0,06 10.403 0,07 -8,11 610 0,06 864 0,08 -29,40
Gruppo FCA 1.021.311 6,54 1.045.074 6,69 -2,27 60.926 5,86 62.461 5,49 -2,46
Ford 994.397 6,36 1.018.436 6,52 -2,36 65.443 6,30 68.713 6,04 -4,76
Mercedes 871.221 5,58 893.574 5,72 -2,50 69.039 6,64 62.251 5,47 10,90
Smart 98.966 0,63 98.954 0,63 0,01 6.875 0,66 7.706 0,68 -10,78
Gruppo Daimler 970.187 6,21 992.528 6,35 -2,25 75.914 7,31 69.957 6,15 8,52
Toyota 713.374 4,57 686.757 4,39 3,88 41.840 4,03 46.802 4,11 -10,60
Lexus 46.695 0,30 45.533 0,29 2,55 3.437 0,33 3.755 0,33 -8,47
Gruppo Toyota 760.069 4,86 732.290 4,68 3,79 45.277 4,36 50.557 4,44 -10,44
Nissan 493.862 3,16 566.516 3,62 -12,82 26.844 2,58 37.744 3,32 -28,88
Volvo 320.071 2,05 301.603 1,93 6,12 26.952 2,59 28.519 2,51 -5,49
Land Rover 130.369 0,83 151.566 0,97 -13,99 9.623 0,93 10.227 0,90 -5,91
Jaguar 83.819 0,54 69.473 0,44 20,65 7.148 0,69 5.060 0,44 41,26
Jaguar Land Rover 214.188 1,37 221.039 1,41 -3,10 16.771 1,61 15.287 1,34 9,71
Honda 135.584 0,87 140.418 0,90 -3,44 8.123 0,78 9.464 0,83 -14,17
Gruppo GM** 3.301 0,02 600.996 3,85 -99,45 68 0,01 184 0,02 -63,04
Altre marche* 766.594 4,91 741.219 4,74 3,42 39.484 3,80 51.051 4,49 -22,66
Totale mercato 15.624.486 100,00 15.630.555 100,00 -0,04 1.038.984 100,00 1.138.225 100,00 -8,72
                     
Nota: i dati di Malta non sono attualmente disponibili                
*in seguito all'acquisizione di Opel/Vauxhall da parte di Psa, dal 1° agosto 2017 le immatricolazioni di Opel/Vauxhall vengono conteggiate nel Gruppo Psa
Fonte: National Automobile Manufacturers Associations              

Governo, non politica: questo serve all’Italia (e all’auto)

Doveroso commiato, per cominciare: arrivederci e grazie (?) a Salvini. Nessuna delusione, anche se per qualche minuto è stato bello credere che l’allora vice Premier facesse sul serio, quando – sul palco di Verona, Automotive Dealer Day, maggio scorso – disse “Mi impegno a mettere tutta l’energia possibile per passare dal 40 al 100% di detrazione Iva sulle auto aziendali”. È stato bello, perché per qualche minuto si è potuto assistere a uno spettacolo assai raro: il dialogo, che implica ascolto, tra imprenditori e governanti. Nessuna delusione, però, perché alla fine nessun imprenditore è uscito da quella sala con la certezza che quella promessa sarebbe stata mantenuta. “Vedremo”, era lo stato d’animo che tutti più o meno accomunava. E infatti abbiamo visto. 
Adesso, arriva la notizia che il nuovo Governo è al lavoro sul Decreto legge detto per brevità “Clima” (“Per il contrasto dei cambiamenti climatici e la promozione dell’economia verde”). La bozza è stata preparata, e andrà al vaglio del Consiglio dei ministri. Contiene, tra gli altri, alcuni capitoli che coinvolgono il mondo dell’auto. Per cominciare, è previsto un bonus fiscale da 2.000 euro per i cittadini che risiedono nelle città metropolitane inquinate nelle zone interessate dalle procedure di infrazione comunitaria (Piemonte, Lombardia, Veneto, Lazio, Liguria, Toscana, Molise e Sicilia) e che rottamano autovetture fino alla classe Euro4. In pratica, dunque, riguarda gli automobilisti di Torino, Milano, Venezia, Roma, Genova, Firenze, Palermo, Catania e Messina. Ma, attenzione: il bonus da 2.000 euro è un credito di imposta che può essere utilizzato, entro i successivi 5 anni alla rottamazione, per abbonamenti al trasporto pubblico locale (sarà valido anche per i parenti del rottamatore) e l’utilizzo di servizi di sharing mobility con veicoli elettrici o a zero emissioni. E non verrà riconosciuto a chi, nei 2 anni successivi alla rottamazione, dovesse acquistare nuovi veicoli ad alte emissioni.

Leggi tutto...