I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di InterAutoNews.
Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra normativa sui cookie.

Documenti

COMUNICAZIONI DELLA COMMISSIONE
Orientamenti aggiuntivi sulle restrizioni verticali ai sensi dell'art.101 del Trattato sul funzionamento dell'Unione Europea. SEC (2010/411)
Aprile 2013 - (file "LexUriServ" - 387 kb)

ATTI CONVEGNO INTERAUTONEWS - FEDERAUTO
Dicembre 2012 - (file "Conv_Imp_2012red.pdf" - 2.228 kb)

ATTI CONVEGNO INTERAUTONEWS - FEDERAUTO
Dicembre 2011 - (file "convegno_2011.pdf" - 1.300 kb)

ALBO D'ORO RETE DELL'ANNO
Dicembre 2010 - (file "retedellanno.pdf" - 94 kb)

ALBO D'ORO MANAGER DELL'ANNO
Gennaio 2011 - (file "managerdellanno.pdf" - 106 kb)

SONDAGGIO?AUTO ELETTRICA?- H2ROMA
Novembre 2011 - (file "Sondaggio auto elettrica 2011.pdf" - 2.891 kb)

TAVOLA ROTONDA CON ALAN MULALLY
Marzo 2011 - (file "Alan_Mulally_2011.pdf" - 116 kb)

TAVOLA ROTONDA CON JACQUES BOUSQUET
Marzo 2011 - (file "Jacques_Bousquet _2011.pdf" - 148 kb)

NORMATIVA DISTRIBUZIONE, ASSISTENZA, RICAMBI
Luglio 2010 - (file "Speciale_Normativa_BER_Luglio_2010.pdf" - 654 kb)

BILANCI DEI DEALER - ITALIABILANCI
Novembre 2009 - (file "Speciale_Bilanci_dealer_2009.pdf" - 0,98 Mb)

SONDAGGIO IBRIDI - H2ROMA
Novembre 2007 - (file "SondaggioH2ROMA_2007.pdf" - 24,4 kb)

SONDAGGIO IBRIDI - H2ROMA
Novembre 2006 - (file "sondaggioibridi2006.pdf" - 106 kb)

SONDAGGIO IBRIDI - H2ROMA
Novembre 2005 - (file "sondaggioibridi.pdf" - 27,2 kb)

Mario Monti, Commissioner for Competition Policy

WHO WILL BE IN THE DRIVER'S SEAT?
Forum Europe Conference Brussels, 11 May 2000 (file "../monti.pdf" - 50 kb)

IL PROGETTO DELLA NUOVA DISTRIBUZIONE
(file "../distribuzione.pdf" - 585 kb)

Ministero dei Trasporti e della Navigazione Dipartimento dei Trasporti Terrestri
- RADIAZIONE, REIMMATRICOLAZIONE E RETTIFICA DELLE CARTE DI CIRCOLAZIONE DI VEICOLI NON ANCORA ISCRITTI AL P.R.A.
- COPIA DELLA CERTIFICAZIONE DI CONFORMITA' O DI ORIGINE DESTINATA AGLI USI DEL P.R.A.
(file "../ministero.pdf" - 40 kb)

ASPETTANDO LA NUOVA DISTRIBUZIONE. QUALE SCENARIO ATTENDE I CONCESSIONARI ITALIANI
Convegno BOLOGNA, 6 DICEMBRE 2001
(file "../convegnofederaicpa.pdf" - 648 kb)

ANCHE LE AZIENDE POSSONO GODERE DEGLI ECOINCENTIVI
Circolare n. 5/DPF Art. 2 D.L. 8 luglio 2002 n. 138
(file "../ecoincentivi.rtf" - 50 kb)

Se il food delivery consegna lezioni a domicilio

I l titolo è perentorio: “2030: il food delivery ucciderà i ristoranti. E dalle case spariranno le cucine”. L’articolo, pubblicato dal sito Business Insider, porta la firma di Valerio Mammone. Abbonda di dati e virgolettati, è molto dettagliato. Non parla del mercato delle automobili, naturalmente, ma può risultare istruttivo, se si ha voglia di uscire dalla logica “il nostro è un business unico”. 
Food delivery: consegna di cibo a domicilio. In Italia, ci dice Mammone, il fenomeno esplode nel 2015, con nuove startup (Glovo, Foodora, Deliveroo, UberEats...) venute a rompere il dominio di Just Eat. Nel 2017 il mercato vale 201 milioni di euro, +66% sul 2016. Nel primi mesi del 2018, tra piatti pronti o semplice spesa, più di 4 milioni di italiani hanno scelto la consegna a domicilio almeno una volta al mese. Utilizzatori più assidui: i Millennial, fascia d’età tra i 25 e i 34 anni. Entro il 2022 si prevede che le piattaforme di food delivery genereranno un giro d’affari da 2,5 miliardi di euro. 
Il punto centrale dell’asse che i ristoratori hanno costituito con le piattaforme di food delivery - spiega Business Insider - sono i big data. Migliaia di informazioni vengono raccolte ed elaborate ogni giorno dalle piattaforme e poi, dice Samuele Fraternali dell’Osservatorio e-commerce B2C, “i dati vengono rivenduti ai ristoratori, che così possono profilare gli utenti, sapere quali prodotti vanno di più, quali sono i servizi preferiti, quali zone e fasce orarie rendono di più... Il ristoratore non paga tanto il dato, quanto la sua rielaborazione”.

Leggi tutto...