I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di InterAutoNews.
Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra normativa sui cookie.

30 giugno - Sono iniziati a Stoccarda i festeggiamenti per i 20 anni dall’inizio della commercializzazione di Smart, che fu presentata al Salone Internazionale di Francoforte del 1997, da allora ne sono state vendute 2,2 milioni di esemplari venduti in 46 Paesi.

 

29 giugno - Per i clienti americani, intervistati da JD Power Initial Quality Study, Kia è al primo posto fra tutti i costruttori presenti sul mercato Usa, per la segnalazione di 72 criticità segnalate ogni 100 vetture vendute. Saranno 50 le Renault Zoe che verranno messe a disposizione della popolazione di Lecce con il car sharing 4US Mobile, che potrà contare, oltre alle 30 colonnine di ricarica EnelX anche su 15 postazioni di Mobile4US

 

28 giugno - Volkswagen prosegue la sua “campagna d’Africa”, con il Ceo Volkswagen Group South Africa, Thomas Schaefer, che ha siglato a Kigali, capitale del Ruanda, con il Presidente della Repubblica, Paul Kagame, un programma per il quale il Gruppo tedesco, investendo 20 milioni di dollari, prevede di creare una nuova sede operativa con una linea di montaggio da 5.000 veicoli all’anno. Il car sharing Autolib, voluto a Parigi da Vincent Bolloré con le 233 auto elettriche disegnate da Pininfarina, verrà cessato a fine luglio per il mancato rifinanziamento da parte della municipalità della capitale francese di 233 milioni di euro fino al 2023.

 

27 giugno - Renault lancerà in Normandia un servizio di car sharing condiviso con 4 Renault Zoe completamente autonome, il servizio partirà per il pubblico a settembre 2018. In occasione della consegna della Jeep Wrangler ai Carabinieri, Sergio Marchionne, Ceo di Fca ha anticipato l’arrivo di un Suv a marchio Ferrari “Ci vorranno un paio di anni - ha detto il manager - il prototipo l’ho visto oggi”.

 

26 giugno -  Bosch non sembra preoccupata delle conseguenze del Dieselgate riguardo al suo sito produttivo di Bari, “Lo scorso anno - ha detto Gerhard Dambach, Ceo di Bosch Italia - abbiamo affrontato il problema di una possibile situazione critica per questa fabbrica e ora possiamo affrontare anche eventuali rallentamenti del mercato guardando verso un orizzonte temporale di 5 anni”, in Italia il Gruppo tedesco ha conseguito un fatturato di 2,5 miliardi di euro (+6% rispetto all’anno precedente). La fabbrica Seat di Martorell in Spagna è dotata di un impiato fotovoltaico da 276.000 metri quadrati, l’equivalente di circa 40 campi di calcio, il quale ha generato 112 milioni di kWh da quando è stato messo in funzione.

 

25 giugno - Seat sarà la guida del Gruppo Volkswagen in Nord Africa in virtù del successo del progetto avviato lo scorso anno in Algeria con  lo stabilimento di assemblaggio di Relizane che sta funzionando a pieno regime. 

 

22 giugno -  “Sono pari a zero le possibilità che Renault acquisti Nissan e Mitsubishi”, queste le affermazioni del Ceo di Renault e Presidente di Nissan e Mitsubishi, Carlos Ghosn, all’assemblea di Mitsubishi, chiarendo che “chi chiederà che Nissan e Mitsubishi siano interamente controllate da Renault ha zero possibilità di ottenere il risultato”, sottolineando in questo modo il futuro di una alleanza che dura ormai da 19 anni. Il Gruppo Psa ha deciso di introdurre un quarto turno di lavoro nella sua fabbrica di Rennes in Francia, questo comporterà l’assunzione di 350 persone di cui 50 con contratto interinale a tempo indeterminato e 10 con contratto a tempo indeterminato tradizionale. È scaduto a mezzanotte il divieto di guida per le donne in Arabia Saudita, un mercato che, secondo Bloomberg Economics, potrebbe generare 90 miliardi di dollari di giro d’affari entro il 2030. 

 

21 giugno - Subito dopo aver firmato il memorandum di intesa con Ford, Volkswagen ha scorporato il settore Truck & Bus, che ora prende una nuova denominazione in Traton Group (crasi dei termini inglesi Transformation + Ton + On), nel nuovo Gruppo convengono Man, Scania e Volkswagen Camhiones & Onibus di Rio de Janeiro, creando così un vero colosso nel settore trasporto merci e persone, “La nuova denominazione - ha affermato Andreas Renchler, Ceo di Volkswagen  Truck and Bus e membro del board di Volkswagen AG - promuoverà anche la nostra visibilità come gruppo leader nelle soluzioni innovative di trasporto”. La Iveco Defenche Vehicle ha vinto una commessa da 400 milioni di dollari per la fornitura al Corpo dei Marines degli Stati Uniti di un nuovo mezzo anfibio 8X8, si tratta di 204 mezzi in totale. Daimler ha tagliato le sue aspettative sugli utili del 2018, diventando la prima Casa automobilistica a prevedere a bilancio l’impatto dei dazi in entrata negli Usa voluti dall’Amministrazione Trump, la decisione è stata presa anche per il calo del valore delle azioni del Gruppo alla borsa di Francoforte. Audi e Huyndai hanno firmato un accordo che prevede lo scambio di brevetti collegati ai veicoli elettrici alimentati a fuel cell. Secondo uno studio della Ong Transport & Enviroment, l’industria dell’auto europea investe nei veicoli elettrici in Cina sette volte di più che nell’UE, 21,7 miliardi di europ contro i 3,2 miliardi spesi nel vecchio continente. 

 

20 giugno - Volkswagen e Ford hanno siglato un memorandum di intesa per esplorare possibilità di alleanza globali, dal quale emerge la possibilità di sviluppare assieme una serie di veicoli commerciali leggeri e medi. La prima Gigafactory di Tesla in Europa potrebbe nascere in Germania, vista anche l’acquisizione nel 2016 da parte della compagnia di Elon Musk dell’azienda tedesca Grohmann Engineering, specializzata in processi produttivi automatizzati,  che si trova a Pruem, attualmente utilizzato da Tesla per rendere la fabbricazione della nuova Model 3 più redditizia. Volvo ha inaugurato a Ridgeville in Carolina del Sud, il suo primo impianto industriale in Usa, nel quale punta a produrre - una volta a regime - ben 130.000 auto all’anno.

 

19 giugno - Anche Bologna avrà il suo car sharing elettrico, la nuova iniziativa si chiama “Corrente” e utilizzerà dal prossimo autunno 120 Renault Zoe.

 

18 giugno  - Nonostante i buoni risultati raggiunti, l’Assemblea Generale di Renault ha deciso di tagliare il compenso annuo del Ceo, Carlos Ghosn, che passa da 1,23 milioni di euro di parte fissa e una variabile di 1,451 milioni e 100mila azioni del gruppo (4,64 milioni di valore) ottenuti nel 2017 a una riduzione del 19% della parte fissa, -32% della parte variabile e la quota di bonus in azioni ridotta di 20mila unità, tutto questo a fronte di un incremento del risultato netto di Renault cresciuto del 49%, oltre a un +14% di fatturato e a un +17,4% per quanto riguarda il margine operativo. Il Ceo di Audi, Rupert Stadler, è stato fermato dalla Polizia tedesca, nell’ambito delle indagini sul Dieselgate,  a carico di Stadler ci sono le accuse di frode e dichiarazioni indirette false o omissioni che hanno pesato anche sulla valutazione in borsa del marchio. Il Ministero dell’Ambiente ha deciso di finanziare, nei Comuni più colpiti dallo smog, l’acquisto di autobus elettrici, anche a causa della messa in mora della Comunità Europea, avviata nel 2015 per il superamento dei valori di biossido di azoto (NO2). Ford sta sperimentando a Miami la sua guida autonoma con una piccola flotta di Transit Connect impegnati nella consegna a domicilio di pasti ordinati via app. 

 

15 giugno - Renault sta accelerando lo sviluppo sel suo piano strategico denominato “Drive The Future”, con investimenti di oltre un miliardo di euro per lo sviluppo di veicoli elettrici in Francia, in particolare si sta sviluppando per la fabbrica di Douai una nuova piattaforma elettrica che servirà i marchi dell’Alleanza, con lo scopo di raddoppiare la capacità produttiva di Zoe. Partirà il prossimo 26 giugno il servizio di mobilità condivisa con minibus elettrici a guida autonoma “May Mobility”, start up di Ann Arbor (Michigan).  

 

14 giugno - Sarà il centro ricerche Opel di Russelsheim a sviluppare la prossima generazione dei motori a 4 cilindri del Gruppo Psa, principalmente si lavorerà sull’attuale Pure Tech da 1,6 litri. L’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi ha annunciato un aumento del 14% delle proprie sinergie annue fino a raggiungere 5,7 miliardi di euro, contro i 5 miliardi del 2016. Daimler, se ci dovessero essere necessità a livello di finanza, potrebbe separare in due diverse società le attività auto da quella veicoli pesanti, secondo quanto affermato dal Ceo della divisione Truck, Martin Daum, il quale ha sottilineato che tale scelta “non è voluta dal manager dell’azienda, ma dagli azionisti”.

 

13 giugno - Il car sharing “Yuko with Toyota”, inaugurato a Venezia lo scorso primo giugno, ha già totalizzato 132 noleggi con 700 iscritti che hanno percorso 4.600 km per 430 ore a bordo delle auto full hybrid del marchio giapponese. In Italia, secondo uno studio di Findomestic, solo il 26% dei clienti rimangono fedeli al brand dell’auto che posseggono. Lo stato di Braunschweig in Germania ha stabilito per ordine della Procura locale, che Volkswagen dovrà pagare 5 milioni di euro di multa più 995 milioni a titolo di risarcimento per aver tratto vantaggi nell’utilizzo delle centraline truccate al centro dello scandalo del dieselgate.

 

12 giugno - Peugeot prosegue il suo successo commerciale nel 2018, conquistando, al termine dei primi 5 mesi dell’anno, il 5,85% della quota di mercato in Italia. Il titolo Tesla ha guadagnato il 3,3% a Wall Street dopo che Elon Musk ha tagliato del 9% (3.500 dipendenti) la forza lavoro della sua Casa automobilistica. Nissan ha annunciato il suo piano di medio termine M.O.V.E. to 2022, che si inserisce all’interno del Green Program della casa nipponica, che tra le altre cose ha l’ambizioso obiettivo di voler ridurre le emissioni di CO2 dei nuovi veicoli del 40% rispetto ai livelli del 2000, grazie all’elettrificazione in particolare. Sibeg, l’azienda che imbottiglia i prodotti di The Coca Cola Company per il mercato della Sicilia, ha siglato un accordo con Nissan che prevede la creazione di un ecosistema elettrico composto da 110 nuove Nissan Leaf e 8 nuove postazioni di ricarica veloce sul territorio della regione, che vedrà così salire il numero totale di postazioni di ricarica a quota 68. 

 

11 giugno - L’associazione dei costruttori giapponesi di automobili, Jama, si è detta seriamente preoccupata per le intenzioni dell’Amministrazione Trump di avviare un’inchiesta per aumentare le tariffe delle auto importate negli Usa.  Secondo i dati Istat, la produzione italiana di autoveicoli in aprile è aumentata del 4,8% rispetto allo stesso mese del 2017, si registra comunque un calo dello 0,8% nei primi quattro mesi dell’anno. Opel ha comunicato la possibilità di ordinare i diversi modelli della sua gamma dotate delle motorizzazioni Euro6d Temp, in anticipo di 14 mesi rispetto all’entrata in vigore delle nuove norme europee in materia di emissioni. Inizia oggi l’Hybrid School, nuova iniziativa di Toyota per i clienti che hanno iniziato il loro percorso nel mondo della tecnologia ibrida e che vogliono conoscerne nel dettaglio il funzionamento e i vantaggi. Daimler ha reso noto di aver richiamto 774.000 auto diesel (238.000 in Germania), si tratta dei modelli GLC 220  D e C 220 D per emissioni allo scarico non conformi con quelle dichiarate in sede di omologazione. Sono stati oltre 600.000 i visitatori del Salone dell’Auto di Torino presso il Parco del Valentino nell’edizione 2018 della manifestazione, la prossima edizione sarà dal 19 al 23 giugno 2019.

 

8 giugno - GM e Honda hanno siglato un accordo per lo sviluppo della chimica delle batterie destinate alle auto elettriche per il mercato americano; “questo nuovo accordo con Honda - ha detto Mark Reuss, Vice Presidente esecutivo sviluppo prodotto globale di GM - dimostra ulteriormente la capacità di General Motors di innovare in direzione di un’offerta elettrica redditizia”. Il Raid Torino-Pechino a bordo di un pick up Toyota Hilux alimentato con diesel e metano, partirà sabato 16 giugno da Piazza San Carlo, l’impresa sarà condotta da Guido Guerrini. Due nuovi camion Freightliner elettrici (Gruppo Daimler Trucks) debutteranno negli Usa, di tratta dell’eCascadia e M2 che vantano autonomie fino a 400 chilometri e motori con potenze fino a 780 Cv e pacco batterie da 550 kWh. Un nuovo record è stato stabilito a Hong Kong nella vendita di un posto auto da 5 metri per 2,5 in un condominio di lusso nel distretto di Kowloon, l’immobile è stato venduto per 760.000 dollari.

 

7 giugno - Si rafforza ancora la partnership tra Fca e Waymo (divisione di Alphabet-Google) per lo sviluppo della guida autonoma, con 62.000 monovolume Chrysler Pacifica Hybrid che si aggiungeranno alla flotta dalla società californiana. Mercedes-Benz ha posto la prima pietra per la costruzione del nuovo stabilimento a totale flessibilità produttiva in Ungheria a circa 90 chilometri da Budapest, che darà lavoro a 2.500 persone. Il Gruppo Psa ha chiuso i primi 5 mesi del 2018 con una crescita dell’11,3% in Italia, immatricolando 110.490 tra vetture e veicoli commerciali, raggiungendo una quota di mercato del 10,85% (+1,1% rispetto allo stesso periodo del 2017). Nuovo record di vendite stabilito da Seat nel mese di maggio con vendite globali cresciute del 15,5% nell’ultimo mese (49.200 auto vendute, meglio delle 48.400 unità del 2000), mentre le vendite totali nei primi cinque mesi del 2018 si sono attestate a 238.500 unità (+18,5% rispetto allo stesso periodo del 2017). 

 

6 giugno - Secondo il presidente di Acea, Carlos Tavares, la propsta della commissione europea che fissa un target del 15% entro il 2025 e uno al 30% entro il 2030 come mix di vendita delle auto elettriche nella UE, “non è realistica”. Sempre Tavares, riguardo ai dazi che gli Usa stanno introducendo anche riguardo le importazioni dalla UE ha dichiarato: “l’impatto sull’economia globale delle misure prese dall’Amministrazione Trump è potenzialmente enorme, tutto quello che minaccia il commercio e la libertà di movimento non è il benvenuto e l’UE deve reagire in modo adeguato al rischio che stiamo correndo”. Nissan ha annunciato il raggiungimento di un traguardo per la Leaf, che è stata venduta dal suo lancio nel 2010, in 100.000 esemplari in Europa. Secondo il giornale tedesco WirtshaftsWoche la Tesla Model 3 non sarebbe un affare per Elon Musk, che a fronte di un costo industriale di 23.900 euro intascherebbe appena 5.970 euro (escluse spese di marketing, distribuzione e trasporto). Secondo la stampa tedesca il passaggio alle auto elettriche costerà migliaia di posti di lavoro, solo alla Bosch, per esempio, lavorano 2.000 addetti al reparto tecnico del motore diesel e il 90% di questi potrebbe diventare inessenziale con l’avvento delle auto non a combustione interna. Il Ceo di Uber, Dara Khosrowshahi, ha annunciato il debutto del bike sharing Jump (bici a pedalata assistita) a Berlino, il servizio verrà in seguito allargato all’intera Europa. 

 

5 giugno - Psa ha sospeso le sue attività in Iran con la speranza di rinegoziare una deroga al blocco decretato dall’Amministrazione Trump (che inizierà il prossimo 6 agosto). Lo scopo di questa decisione da parte del Gruppo automobilistico è quello di evitare le sanzioni che andrebbero a impattare sulla sua controllata Faurecia, azienda componentistica che svolge il 20% della sua attività in Usa con più di 20.000 dipendenti. Volvo sta registrando un trend positivo nelle sue vendite globali, tanto che a maggio ha fatto registrare un progresso del 13,3% rispetto allo stesso mese del 2017 (+13,6% nei primi cinque mesi del 2018 a quota 253.581 unità) con 53.539 unità immatricolate. Il motore Ferrari V8 da 3,9 litri turbo capace di 720 cavalli che equipaggia la 488 Pista è stato eletto per il terzo anno consecutivo miglior propulsore al mondo agli International Engine of the Year Awards 2018. Il servizio di car sharing car2go, in vista del periodo estivo, sta introducendo 20 Smart For Two Cabrio nella sua flotta a disposizione dei clienti di Roma. Renault Zoe è l’auto elettrica scelta dal servizio di car sharing Eppy di Latina che arriverà ad avere a regime 50 unità a disposizione del territorio pontino. 

 


Di Claudio,  Marcello, la passione: parliamo un po’ di noi

Cose che non si dovrebbero mai fare in un articolo: cominciarlo con una citazione, parlare di sé. Su questo punto i maestri erano inflessibili, ai tempi in cui a essere giornalisti lo si insegnava ancora dentro le redazioni. Ma adesso i maestri non ci sono più, al massimo ci sono i professori. E poi questo forse non è un articolo in senso stretto. Quindi, intanto, ecco una citazione - non esattamente all’inizio, i maestri saranno clementi.
“I giornalisti... ah! Un branco di analfabeti con la forfora sul collo e le pezze al sedere, che spiano dai buchi delle serrature e svegliano le persone nel cuore della notte per domandare se hanno visto passare un bruto in mutande, che rubano alle vecchie madri le fotografie delle figlie violentate in Oak Park e tutto perché? Perché un milione di commesse e di mogli di camionisti ci piangono sopra. E poi... il giorno dopo la prima pagina serve per incartare un chilo di trippa”. 
Fine della citazione (da “Prima Pagina”, Billy Wilder, 1974).
E adesso parliamo di noi.

Leggi tutto...