I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di InterAutoNews.
Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra normativa sui cookie.

31 agosto - Entra in vigore dal 1° settembre il test per le emissioni in Europa, messo a punto dopo lo scandalo del “dieselgate”, basato sull’RDE (real drive emission). Dopo BMW anche Mercedes-Benz ha lanciato la campagna di ecoincentivi a fronte di una permuta di modelli benzina o diesel di qualsiasi marca con classe di inquinamento da Euro1 a Euro4, il contributo per l’acquisto di un nuovo modello è di 2.000 euro per le nuove diesel Euro6.

30 agosto - Un nuovo servizio di consegne è in sperimentazione nella cittadina di Ann Harbor in Michigan (Usa), dove la catena Domino’s Pizza sta utilizzando una Ford Fusion Hybrid a guida completamente autonoma, modificata per accedere a un contenitore termico tramite il finestrino posteriore destro dove prelevare la pizza.

29 agosto - Nasce una nuova alleanza nel settore delle auto elettriche tra Renault-Nissan e la cinese Dongfeng Motor Group, la jointventure, denominata eGT New Energy Automotive che è per il 25% di Renault, per un altro 25% di Nissan e per il restante 50% di Dongfeng.

28 agosto - La Royal Mail britannica ha siglato un accordo con il produttore di veicoli commerciali elettrici Arrival, per la fornitura di 100 veicoli EV (da 3,5, 6 e 7 tonnellate con 136 km di autonomia) da utilizzare nel servizio postale. Audi ha iniziato a utilizzare la tecnologia della realtà aumentata per migliorare l’efficenza dei suoi processi produttivi.

25 agosto - Opel sta registrando un buon successo per la sua Suv compatta Crossland X, che ha già superato quota 50.000 ordini in Italia. L’auto elettrica Quantino 48Volt che utilizza la tecnologia delle celle di flusso a liquido elettrolitico complementare bi-ION ha percorso 100mila chilometri in due anni senza alcun problema, testimoniando la durata teorica del sistema che secondo gli studi può arrivare a 50mila ore operative, ovvero 2,5 milioni di km.

24 agosto - Audi introduce nuovi metodi nella denominazione dei suo modelli, eliminando l’indicazione della cilindrata per sostituirla con coppie di numeri variabili in base al livello di potenza che vanno da un minimo di 30 a un massimo di 70, tale indicazione sarà utilizzata anche per i modelli ibridi ed elettrici.

21 agosto - “Sempre avuto sia l’interesse che l’intenzione di acquisire Fca”, lo ha affermato un portavoce di Great Wall al Financial Times che a sua volta solleva dubbi sulla capacità del costruttore cinese di finanziare una possibile acquisizione. Differente la posizione del Lingotto che ha smentito le parole diffuse da Great Wall, in particolare riguardo l’interesse del costruttore asiatico verso Jeep “o ad altre questioni relative al suo business”, si legge un una nota di Fca. Da rilevare l’incremento della quotazione del titolo Fca, fino a oltre il 4%, da quando si sono diffuse le voci sull’interesse di Great Wall. Il Gruppo Psa ha appositamente modificato il suo centro di ricerca e sviluppo di Velizy-Villacoubay per lo sviluppo delle proprie tecnologie sulla guida autonoma.

17 agosto - Un team segreto di hacker starebbe lavorando alla Electronic Venture GmbH (Gruppo Audi) per proteggere le auto connesse.

16 agosto - La cinese Geely Automobile Holdings sembra essere interessata al Gruppo Fca. Nel frattempo Fca si unirà al Gruppo BMW, Intel e Mobileye per lo sviluppo di una piattaforma tecnologica per la guida autonoma. GM attraverso il marchio Baojun è entrata nel mercato delle auto elettriche cinese con la E100, una vettura a due posti in grado di percorrete 155 chilometri con una carica, venduta con prezzi da 6 a 10mila dollari. 

11 agosto - Volkswagen sarà dal 2018 il nuovo partner dell’Uefa per la fornitura ufficiale di mobilità che prevede il supporto del Campionato 2020 che verrà svolto per la prima volta in 13 diversi Paesi europei. È iniziata da pochi giorni la sperimentazione in Francia a La Grand-Motte del primo impianto radar salva pedoni, un dispositivo che potrebbe contribuire efficacemente alla riduzione degli investmenti in prossimità delle strisce pedonali.

10 agosto - Tesla ha chiesto le autorizzazioni alla circolazione per sperimentazione del suo nuovo progetto, un Tir elettrico completamente autonomo. Tutti i cittadini europei che vorranno recarsi in Francia, più specificamente nelle aree metropolitane, dovranno d’ora in poi dotarsi della eco vignetta “CritAir”, che certificherà il livello di emissioni delle auto.

8 agosto - Tata ha deciso di ridimensionare i suoi impegni internazionali, cancellando la sua partecipazione al salone di Ginevra del 2018, e di tagliare le partecipazioni nel sub brand sportivo Tamo, il tutto per fronteggiare gli scarsi profitti di questo periodo che hanno portato a un calo nel valore delle azioni del 38,7%.

7 agosto - Il Gruppo Psa proporrà modelli specifici con sistemi di guida autonoma dal 2018 per i marchi Citroën, DS e Peugeot. Secondo uno studio non sono solo gli hacker a mettere in pericolo le auto autonome, basta infatti anche solo un adesivo su un cartello stradale per mandare in tilt i sofisticati sistemi di controllo .

4 agosto - Toyota e Mazda hanno deciso una alleanza attraverso uno scambio azionario (Toyota acquisterà il 5% di Mazda che a sua volta avrà una quota in Toyota dello 0,25%) e a un investimento di 1,6 miliardi di dollari per la creazione di uno stabilimento negli Usa che dovrebbe creare almeno 4.000 posti di lavoro e 300mila veicoli l’anno.  Crescono i ricavi di Pininfarina nel primo semestre del 2017 con un margine operativo lordo tornato positivo a 2,2 milioni di euro (-0,9 nel primo semestre 2016) e una posizione finanziaria netta in miglioramento a 8,3 milioni di euro.

3 agosto - BMW ha annunciato un programma di eco mobilità da agosto al 31 dicembre 2017 che prevede incentivi all’acquisto di veicoli nuovi elettrici, ibridi o diesel Euro6 della Casa bavarese fino a 2.000 euro per la rottamazione dei vecchi modelli diesel (da Euro0 a Euro4). Tra le novità del DDL Concorrenza, arrivano sconti sull’assicurazione RCA per chi installa una scatola nera e per i virtuosi che non causano incidenti da 4 anni pur se residenti nelle province a più alto tasso di sinistri.

2 agosto - BMW Italia ha varato un piano per attrarre giovani talenti e valorizzare i collaboratori interni attraverso un articolato percorso di formazione. I marchi Opel e Vauxhall sono entrati a far parte del Gruppo Psa creando un nuovo agglomerato automotive il cui valore stimato è di 1,7 miliardi di euro, mentre nel giro di 100 giorni sarà presentato il nuovo piano industriale con l’obiettivo di creare un cash flow operativo positivo entro il 2020 oltre a un margine operativo del 2% entro il 2020 e del 6% per il 2026. La Commissione Ambiente e la Commissione Lavori Pubblici del Senato hanno approvato una risoluzione  che impegna il governo a valutare il divieto di commercializzazione moto e autoveicoli a combustibili fossili a partire dal 2040. La Mitsubishi Fuso Truck and Bus Corporation, società controllata dal Gruppo Daimler, ha inaugurato in Portogallo, la produzione dell’autocarro elettrico eCanter, dotato di sei batterie ad alto voltaggio da 420V (13,8 kWh ognuna) in grado di percorrere 100 km e di trasportare da due a tre tonnellate di carico. 


Volete la sicurezza stradale? Fatevela da soli

Nulla da fare, niente più linea dura sull’uso del cellulare alla guida. L’emendamento alla Legge di Bilancio 2018 che riguardava l’articolo 173 del Codice della Strada, e che prevedeva la sospensione immediata della patente e un minimo di 322 euro di multa per chi fosse stato preso al volante con il telefono in mano, è stato cancellato dalla Commissione Bilancio. E questo nonostante l’approvazione, ottenuta qualche giorno prima, dalla Commissione Trasporti della Camera. Il tutto senza possibilità di mettere ai voti la decisione, “a causa dell’estraneità della materia”.
Contemporaneamente, dalla Legge di Bilancio è scomparso anche l’emendamento definito “anti-abbandono”, che prevedeva l’obbligatorietà della presenza di allarmi montati sui seggiolini destinati a ospitare i bambini in auto: un aiuto importante per limitare il fenomeno delle “amnesie” da parte dei genitori. Via anche quell’emendamento. Via tutto.
Sull’uso del cellulare alla guida restano perciò in vigore le regole attualmente previste dall’articolo 173 comma 2, che vietano “al conducente  di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici ovvero di usare cuffie sonore (...) È consentito l’uso di apparecchi a viva voce o dotati di auricolare purché il conducente abbia adeguate capacità uditive ad entrambe le orecchie”. E non cambiano le sanzioni previste: da 160 a 646 euro di multa la prima volta, multa e sospensione della patente da 1 a 3 mesi se lo si fa una seconda volta nel giro di 2 anni. E questo è quanto. Passata in cavalleria la proposta di sospendere la patente già alla prima infrazione e il raddoppio delle multe, che portava la prima sanzione a 322 euro di minima e 1.294 euro di massima, e la seconda a 644-2.588 euro.

Leggi tutto...