I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di InterAutoNews.
Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra normativa sui cookie.

28 febbraio ? Il presidente Luca di Montezemolo dice che la Fiat sta andando bene e che ha l?obiettivo di avere ?una quota media del mercato italiano del 30% che attualmente stiamo mantenendo?; l?amministratore delegato Sergio Marchionne afferma che di dividendo si parler? nel 2007; la Fiat Spa ha chiuso il 2005 con un utile di 223 milioni di euro rispetto a perdite per 949 milioni del 2004, l?utile consolidato ? stato di 1.420 milioni contro la perdita di 1.579. Il responsabile Antonio Baravale, annuncia che quest?anno l?Alfa Romeo conta di vendere 180 mila unit? con un aumento del 35% sul 2005. Il presidente Helmut Panke dichiara che la BMW intende continuare ad essere leader mondiale nel segmento Premium; per il presidente di BMW Italia, Marco Saltalamacchia il 2006 promette ?di essere in crescita dopo i record dell?anno scorso?. L?amministratore delegato Heinz Kalbfell rileva che nei primi due mesi la Maserati ha aumentato le vendite del 10% rispetto allo scorso anno e pi? dell?intero 1998 e punta a superare le 6 mila unit? complessive. Il governo indiano ha deciso di ridurre le tasse sulle vetture di piccole dimensioni. La societ? francese di investimenti Eurazeo annuncia di avere negoziati esclusivi con la Volkswagen per l?acquisto della Europcar. Secondo il Financial Times la GM sta pressando gli advisor per accelerare la vendita della GMAC.

27 febbraio ? Nel primo semestre fiscale la Porsche ha avuto utili netti per 169,8 milioni di euro con un aumento del 15%. Dieter Zetsche, presidente della DaimlerChrysler, annuncia che entro la prima met? dell?anno verr? deciso se vendere la Smart negli Usa. La Toyota prevede di aumentare quest?anno del 5% le vendite in Europa e Turchia. Nel trimestre concluso a dicembre la Proton ha avuto utili per 23,3 milioni di dollari. La joint cinese tra Honda e Donfeng ha completato i lavori di potenziamento dell?impianto portando la capacit? produttiva annuale a 120 mila unit?. La Mazda ha avviato la produzione della subcompatta Mazda3 in Cina. La Fiat vorrebbe introdurre il sabato lavorativo nello stabilimento polacco di motori diesel per Punto e Panda per aumentare la produzione dagli attuali 550 mila a 7-800 mila nel 2007 ma il sindacato ? contrario. Secondo la Reuters la Volkswagen potrebbe decidere di quotare in Borsa la Europcar. Il ministro dell?energia inglese Wicks annuncia che il governo ha allo studio l?aumento delle tasse per i Suv utilizzati nelle citt?. Uno studio della Banca centrale cinese invita ad accelerare le fusioni tra le case locali.

24 febbraio ? Il ministro del Welfare Maroni afferma che la ?Fiat sar? assolutamente elusa da trattamenti di favore come prepensionamenti e mobilit??. Nel 2005 la Autogerma ha avuto un fatturato di 4.973,5 milioni di euro con un aumento del 12,3% e utili prima delle imposte per 69 milioni con un aumento del 6%. La Saic produrr? entro quest?anno in Cina una propria vettura basata sulla tecnologia della Mg Rover 75. La BMW si attende un effetto positivo di 300 milioni nei conti del primo trimestre come effetto della discesa dal 9,02% al 3,25% nel capitale del produttore inglese di motori Rolls-Royce. In Spagna in gennaio la produzione ? stata di 225.418 unit? con un aumento del 7,1%, le esportazioni sono aumentate del 12% a 136.815 unit?. Secondo uno studio della Frost & Sullivan nel 2015 in Europa le auto a benzina saranno il 37,1% delle vendite rispetto al 53% del 2004. Per l?acquisto della Europcar sono rimaste in gara solo la Sixt e l?investitore finanziario Cerberus. La Lancia ha aperto al Salone di Ginevra le celebrazioni per il suo centenario.

23 febbraio ? Nel 2005 la Skoda ha avuto un fatturato di 187,4 miliardi di corone con un aumento del 14,5% e utili lordi per 10,1 miliardi rispetto ai 4,8 del 2004. Nel 2005 la Lamborghini ha avuto un fatturato di 243 milioni di euro e utili per 4,4 milioni. Il governo ha approvato la modifica al decreto legislativo 209/03 sui veicoli fuori uso: dal 2007 la demolizione delle auto sar? gratuita. Umberto Furlan, amministratore delegato e dice presidente esecutivo di Honda Automobili Italia dal 1 aprile diventer? anche direttore di Honda Motor Europe South S.A.

22 febbraio ? Nel 2005 la Audi ha avuto un fatturato di 26,58 miliardi di euro con un aumento del 9% e utili netti per 824 milioni con un calo del 5%; il presidente Martin Winkerton afferma che ?nessun marchio crescer? in futuro come quello Audi?. La Nanjing ha affittato per 33 anni una parte dell?impianto di Longbridge, il presidente Wang Hongbiao annuncia che adesso la casa andr? avanti con i piani di costruire auto col marchio MG. Secondo il Nihon Keizai la Honda commercializzer? dall?anno fiscale 2007-2008 il modello ibrido della subcompatta Fit. Secondo un giornale giapponese la Toyota e la GM concluderanno la collaborazione nello sviluppo di veicoli ibridi. La Nissan metter? in vendita 4 nuovi modelli di veicoli commerciali entro marzo 2008 puntando ad aumentare del 40% il volume delle vendite mondiali. L?agenzia antitrust della Corea del Sud ha avviato un?indagine su Hyundai e Kia per l?abbassamento dei prezzi ai fornitori di componenti. Nel 2005 la LeasePlan Italia ha avuto un fatturato di 680 milioni di euro con un aumento del 6,1% e utili prima delle imposte per 19,5 milioni, per l?amministratore delegato Erasmo Paone, il fatturato quest?anno dovrebbe aumentare del 5,3%. La Budget Rent a Car ha aperto in Italia 15 uffici e punta a quota 50 entro quest?anno, il presidente Fausto Federici annuncia che l?obiettivo ? il 5% del mercato italiano in cinque anni.

21 febbraio ? Il ministro delle attivit? produttive Scajola ha firmato l?accordo di programma per gli insediamenti Fiat di Pratola Serra e Termoli e degli stabilimenti di ricerca di Somigliano d?Arco e Torino: gli investimenti pubblici ammontano a 82 milioni di euro e quelli della Fiat a 565. L?agenzia Moody?s ha ridotto il rating della GM da B1 a B2. Sono in fase di stallo le trattative del governo romeno per aumentare la sua quota di maggioranza nella Daewoo Automobile Craiova. La malese Proton smentisce le notizie di stampa sulla vendita della Lotus. La Aston Martin lancer? il coup? quattro posti Rapide nell?estate del 2007. Secondo una Commissione nazionale quest?anno i prezzi delle auto in Cina potrebbero scendere del 3% a causa della sovrapproduzione: la capacit? ? di 8 milioni di unit? con un surplus di 2 milioni. Nel 2005 la Man ha avuto un fatturato di 15 miliardi di euro con un aumento del 3% e utili netti per 472 milioni con un aumento del 46%; la societ? ha reso noto che non intende acquistare il 33% della Scania posseduto dalla Volkswagen. La GM e la Avtovaz hanno risolto la disputa sul prezzo dei componenti e hanno fatto ripartire la produzione nell?impianto in joint in Russia. In Dubai sar? realizzata entro il 2007 una nuova area industriale destinata all?industria dell?auto.

20 febbraio ? La Nissan ha varato un piano per il miglior utilizzo dei propri impianti che ridurr? i costi di produzione del 12% entro marzo 2008. La DaimlerChrysler ha firmato un accordo preliminare con il gruppo inglese Projet Kimber di David James per ridisegnare e costruire con un brand diverso i modelli Roadster e Roadster coup? della Smart: James intenderebbe costruirle con il marchio Mg Rover. Il responsabile Sergio Baravale annuncia che l?Alfa Romeo punta a vendere quest?anno 180 mila unit? con un aumento del 30% sul 2005. Secondo un giornale locale la Fiat punta a vendere quest?anno 30 mila unit? in Polonia. Il governo cinese ha stabilito che entro il 2010 almeno l?80% delle auto dovr? essere costruita con materiali riciclabili o riusabili, la percentuale salir? al 95% entro il 2017. La Mazda ha avviato la produzione nell?impianto di Hiroshima del suv CX-7 che vender? in Nord America. Per la mancanza di componenti ? stata fermata la produzione dello stabilimento in Russia della joint GM-Avtovaz. La Brembo ha aperto una nuova fonderia in Polonia. La Bridgestone prevede che quest?anno l?utile netto possa calare del 45% a 846 milioni di dollari. Sergio Marchionne, amministratore delegato della Fiat, sar? proposto come presidente della Societ? generale de surveillance (Sgs), numero uno mondiale dell?ispezione di merci. La UE intende eliminare progressivamente entro il 2017 le emissioni inquinanti degli impianti di condizionamento delle auto.

17 febbraio ? Nel 2005 la Seat ha avuto un fatturato di 5,27 miliardi di euro contro i 5,86 del 2004 e, per la prima volta dal 1995, perdite per 62,5 milioni: la casa punta al break-even entro il 2008. Il presidente Wolfang Bernhard annuncia che la Volkswagen dal 2008 lancer? 20 nuovi modelli. La BMW punta a vendere 150 mila unit? in Asia entro il 2008. Secondo il Times l?industriale inglese David James sta per acquistare la Rover: la Nanjing replica che ? impossibile. La Renault Samsung annuncia che assumer? mille impiegati in Corea. La Nissan fornir? veicoli commerciali leggeri alla Renault Trucks dalla prima met? del 2007. La Avis Europe ridurr? l?organico di 200 unit?.

16 febbraio - Nel 2005 la DaimlerChrysler ha avuto un fatturato di 149,8 miliardi di euro con un aumento del 5% e utili netti per 2,8 miliardi rispetto ai 2,8 del 2004, la Mercedes ha avuto perdite operative per 505 milioni, il presidente Dieter Zetsche afferma che non sono previste ulteriori riduzioni dei dipendenti. Il ministro francese dell?economia Breton annuncia che lo stato non intende uscire dalla Renault. La Morgan Stanley ha aumentato al 5,1% la sua quota nel capitale della GM.

15 febbraio ? Nel 2005 la SsangYong ha avuto un fatturato di 3.400 miliardi di won con un aumento del 4% e perdite per 103 miliardi rispetto a utili per 11,4 miliardi nel 2004. Il responsabile Martin Winkerton annuncia che la Audi intende aumentare del 69% le vendite entro il 2015 raggiungendo 1,4 milioni di unit?. Secondo la France Presse la GM costruir? la Opel Meriva nell?impianto spagnolo di Saragozza dal 2009. La GM intende aumentare del 30% a 100 mila unit? le vetture vendute quest?anno in Russia. La Nanjing ha prorogato di 6 mesi l?affitto del terreno su cui sorge l?impianto di Longbridge. Il settore automotive in India occupa 450 mila addetti e contribuisce al 4% del Pil nazionale, nel 2005 sono stati prodotti 8,7 milioni di veicoli. Un nuovo regolamento emanato in Cina impone ai produttori locali di stampare il loro nome in caratteri cinesi sulla coda di ogni vettura.

14 febbraio ? Il presidente Carlos Ghosn afferma che la Renault non intende cedere la propria quota nella Volvo e che non ? interessata all?acquisto della Smart. La Opel smentisce notizie di stampa di un?ulteriore riduzione di un migliaio di dipendenti. La Chrysler punta ad aumentare la sua quota in Europa entro il 2009 all?1,4% dall?attuale 0,6% grazie anche al lancio del marchio Dodge. La GM investir? 500 milioni di dollari in cinque stabilimenti del Michigan. La Audi stima di aumentare del 10% quest?anno le vendite in Cina. Secondo uno studio di LeasePlan Italia nel 2005 le aziende e le persone giuridiche italiane hanno acquistato 602.500 vetture, pari al 26,97 di tutte le immatricolazioni, per una spesa di oltre 13 miliardi. Uno studio di PricewaterhouseCoopers indica che nel 2005 l?Italia ? stato il paese europeo nel quale il prezzo medio di vendita ? aumentato di pi?. Nel 2005 la Michelin ha avuto un fatturato di 15,6 miliardi di euro con un aumento del 3,6% e utili netti per 889 milioni con un aumento del 36% e conferma l?obiettivo di ottenere entro il 2010 un margine operativo almeno del 10%. La Pirelli ha avviato il percorso per la quotazione in Borsa della divisione pneumatici.

13 febbraio - L?amministratore delegato Sergio Marchionne chiedere al governo di spiegare ?qual ? la manovra esatta che sta offrendo? e afferma che la Fiat non riprender? la Fidis ma ? alla ricerca di soci. Secondo il responsabile Wolfang Bernhard la Volkswagen ha una sovracapacit? produttiva in Europa del 20% e una produttivit? inferiore del 50% ai rivali: il piano di ristrutturazione potrebbe ridurre i dipendenti di 14 mila unit? e la chiusura di interi comparti soprattutto di componenti. In gennaio le vendite in India sono aumentate dell?8,3%. In Cina ? attesa entro la fine dell?anno la commercializzazione di vetture ibride prodotte dalle case locali. E? diventato operativo da oggi l?accordo di programma che offre un incentivo di 350 euro per convertire le auto a Gpl o metano.

12 febbraio - Il settimanale Der Spiegel la Volkswagen intende riportare la settimana lavorativa a 35 ore, dalle attuali 28,8, senza aumentare i salari.

11 febbraio ? Il ministro Maroni afferma che il governo non interverr? nella vicenda Fiat se non sar? informato del numero, delle mansioni e della dislocazione di eventuali esuberi strutturali.

10 febbraio ? Nel terzo trimestre la Mazda ha avuto un fatturato di 741,5 miliardi di yen con un aumento dell?8% e utili netti per 10, 2 miliardi con un aumento del 39%. Il presidente Bernd Pischetsrieder annuncia al consiglio di sorveglianza della Volkswagen un piano di ?radicale ristrutturazione? che non sopprimer? posti di lavoro mantenendo l?accordo con i sindacati di salvaguardare l?organico di 103 mila dipendenti nei sei stabilimenti della Germania ovest sino al 2011e che l?obiettivo del piano ? eliminare i deficit di produttivit?; i sindacati replicano che i conti della societ? vanno bene perch? secondo gli analisti l?utile operativo del gruppo ? stato di 2,79 miliardi di euro con un aumento del 70% e quello del comparto auto ? salito a 1,9 miliardi da 1,2 nel 2004. Secondo il Sueddeutsche Zeitung la Volkswagen sta per siglare un contratto per la realizzazione di un fabbrica in Russia che costruir? il modello Octavia della Skoda. Secondo la Reuters la Chery sta negoziando con la Avtotor per produrre in Russia dalle 15 alle 20 mila vetture l?anno. La Hyundai nella seconda met? del 2007 aprir? il suo secondo impianto in India con una capacit? di 300 mila vetture, il presidente Chung Mong-Koo annuncia che oltre al mercato indiano le vetture saranno destinate alle esportazioni in Europa. Il direttore finanziario Rupert Stadler si attende che quest?anno la Audi torner? all?utile negli Usa. Nel 2005 la Valeo ha avuto un utile netto di 141 milioni di euro con un calo del 41,5%.

9 febbraio - Nel 2005 la Renault ha avuto un fatturato di 41,3 miliardi di euro con un aumento dell?1,9% e utili per 3,36 miliardi con un aumento del 18,7%; il presidente Carlos Ghosn annuncia un piano triennale di sviluppo e riduzione costi per ?diventare il costruttore europeo pi? redditizio? e afferma che non vi sar? una fusione Renault-Nissan e che per il momento la casa rimane in Formula Uno. La Mitsubishi nel terzo trimestre ha avuto un fatturato di 538,3 miliardi di yen e un utile operativo (il primo da tre anni) di 1,6 miliardi contro perdite per 23,3; la casa prevede di tornare in attivo nel 2007. Nel trimestre ottobre-dicembre la Tata ha avuto un fatturato di 50,75 miliardi di rupie con un aumento del 13% e utili per 4,6 miliardi con un aumento del 45,6%. Secondo il Nihon Keizai la Nissan investir? 100 miliardi di yen per produrre un modello a basso costo per i mercati emergenti. Secondo il Wall Street Journal GM e Ford stanno cercando di ottenere aiuti dal governo americano per la promozione di nuove tecnologie e agevolazioni fiscali. La Commissione UE ha concesso ha concesso alla Slovacchia un sussidio di 63,7 milioni di dollari per la costruzione di un impianto di componenti guidato dalla Ford. La Pininfarina ha approvato il preconsuntivo 2005 che mostra una perdita operativa di 8,7 milioni di euro rispetto all?attivo di 8,1 dello scorso anno. La Mazda ha aperto 10 nuovi distributori in Russia e punta ad aumentare del 30% le vendite quest?anno. Nel 2005 la Cina per la prima volta ha esportato 172.639 unit? e ne ha importato 161.608. La Continental ha firmato un accordo con i sindacati per ridurre del 10% i dipendenti nell?impianto tedesco di Hanover.

8 febbraio ? La Fiat e la Severstal hanno firmato un accordo per l?assemblaggio in Russia dal 2007 di Dobl? partendo da componenti prodotti in Turchia dalla Tofas. La PSA nel 2005 ha avuto un fatturato di 56,3 miliardi di euro con un aumento dello 0,3% e utili per 1,02 miliardi con un calo del 3,75%; l?amministratore delegato Jean-Martin Folz annuncia che il gruppo si concentrer? su Cina e Mercosur. La Toyota investir? 954 milioni di dollari per raddoppiare la capacit? produttiva della fabbrica che sta costruendo nell?Ontario, che produrr? 150 mila Rav 4 dal 2008. Nel 2005 la Bosch ha avuto un fatturato di 42 miliardi di euro con un aumento del 5%. Il Nouvel Observateur in un articolo su Sergio Marchionne definisce l?amministratore delegato della Fiat ?un mago?. La Volvo Ab ha firmato una lettera d?intenti con la RusPromAuto per la produzione in Russia di motori diesel per camion.

7 febbraio ? La Toyota nel quarto trimestre ha avuto un fatturato di 5,33 trilioni di yen con un aumento del 14,8% e utili per 397,5 miliardi. La GM ha deciso di dimezzare il dividendo agli azionisti (per la prima volta dal 1992), di ridurre del 50% lo stipendio del presidente Rick Wagoner e di percentuali diverse dei top manager, oltre a ridurre di 4,8 miliardi di dollari i costi sanitari e di ristrutturare quelli pensionistici; Jerome York ? entrato nel consiglio di amministrazione in rappresentanza di Kirk Kerkorian. L?amministratore delegato Sergio Marchionne annuncia che la Fiat "si sta riposizionando in Europa" e che se Mediobanca vuole uscire dalla Ferrari si trover? un modo per farlo. Il ministro Maroni dopo aver incontrato una delegazione della Fiat afferma che il governo vuole sapere qual ? il numero degli esuberi per decidere le iniziative per il loro reimpiego. Secondo Detnews.com la Ford sta lavorando alla realizzazione di vetture riciclabili e compatibili a livello ambientale. Hyundai e Kia prevedono di produrre quest?anno oltre un milione di vetture all?estero. Per Automotive News la Saab e la Volvo puntano a produrre vetture piccole di lusso. Il ministro delle finanze dello Zambia annuncia che la Tata potrebbe costruire nel suo paese una fabbrica di motori. Per l?associazione dei costruttori quest?anno le vendite in Cina aumenteranno del 12% a 6,6 milioni di unit?.

6 febbraio ? La Fiat ha deciso di limitare a 1 miliardo di euro l?emissione di Bond per la quale ci sono state offerte per 3 miliardi . La Proton e la Mitsubishi hanno siglato una alleanza tecnica che si svilupper? in quattro aree. La Volkswagen decider? entro febbraio se accettare le offerte di acquisto della Europcar. La Nanjing avrebbe deciso di avviare la produzione di parti di auto Rover in Cina e di assemblarle in Gran Bretagna. Google ha escluso dalle sue liste i siti web della BMW accusata di manipolazione per comparire sempre pi? spesso nei risultati delle ricerche; la casa si dice convinta che torner? in circuito molto presto. In gennaio la Audi ha venduto 69.400 auto con un aumento del 26%. Nel 2005 la Faurecia ha avuto un fatturato di 10,9 miliardi di euro con un aumento dell?1,4 e perdite per 182 milioni contro un utile di 130,7. La Commissione EU prepara una direttiva per limitare le emissioni dei condizionatori.

3 febbraio ? La Volkswagen ha firmato un accordo con i sindacati in base al quale i dipendenti potranno andare in pensione a 58 anni e mezzo. Nel quarto trimestre la Volvo ha avuto utili per 388 milioni di dollari con un calo del 15%. La banca Ifis ha sottoscritto un accordo preliminare per acquistare la Fidis polacca.

2 febbraio ? Nel terzo trimestre fiscale la Nissan ha avuto un fatturato di 2,301 trilioni di yen con un aumento del 10% e utili netti per 135 miliardi di yen con un aumento dello 0,6%. La PSA comincer? a vendere vetture ibride-diesel dal 2010. La Toyota potrebbe costruire un centro di ricerca e sviluppo in Cina. Secondo il presidente della DaimlerChrysler Dieter Zetsche negli Usa aumenteranno le vendite di auto diesel.

1 febbraio - La Maserati Quattroporte ha vinto cinque premi internazionali.


Burger King, il tweet geniale e lo spirito del 2020

Con l’approssimarsi del mese di dicembre torna in voga un classico: il gioco sociale che impegna i partecipanti a scegliere l’immagine simbolo dell’anno che si avvia a chiudersi. La nostra modesta proposta, nessuno ce ne voglia, è il volantino pubblicato il 2 novembre su Twitter da Burger King Uk. Sì, quello che implorava “Ordinate da McDonald’s”, e il cui testo cominciava così: “Non ci saremmo mai aspettati di farlo”. Nessuno, a occhio, altrettanto si sarebbe mai aspettato di leggere un simile invito, stante anche la lunga storia di feroce rivalità tra i due marchi che al confronto Senna e Prost erano Castore e Polluce, gemelli in amore. Inevitabile definire “genio” chi – tra i comunicatori di BK – ha partorito l’idea nel suo complesso, richiamo e testo, ché l’uno senza l’altro non avrebbe avuto alcun senso. Perché quell’implorazione a caratteri cubitali e dal contenuto così sconcertante ha garantito visibilità al messaggio contenuto nel testo, ancora più forte dello strillo pro-McDonald’s. Ridotto all’essenza, questo il messaggio: “Aiutate l’industria della ristorazione, che impiega migliaia di persone e in questo momento ha bisogno del vostro supporto” e perciò, era l’invito esteso, acquistate cibo (in consegna, da asporto o via “drive thru”) dal ristorante che preferite, piccolo o grande, veloce o lento, appartenente a una catena o indipendente. Non importa da chi lo fate, ma fatelo: aiuterete l’industria.

Leggi tutto...