I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di InterAutoNews.
Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra normativa sui cookie.

30 novembre ? Dall?autunno 2007 la Chevrolet produrr? il modello Aveo nello stabilimento polacco di Varsavia. La Ford Motor Credit sospender? dal 2007 il pagamento di dividendi. La DaimlerChrysler intende acquistare per 79 milioni di euro il 24% della cinese Foton. Secondo la stampa tedesca la Scania potrebbe presentare una controfferta di 12,1 miliardi di euro per acquistare la Man. La Shangai Auto intende acquisire dalla Saic due joint con GM e Volkswagen per costituire il pi? grande gruppo cinese quotato in borsa. La GM ha completato la cessione della GMAC a una cordata di Fondi, in tutto incasser? 10,1 miliardi di dollari. Kirk Kerkorian ha ridotto dal 7,4 al 4,95% la sua quota nella GM.

29 novembre ? L?ad Sergio Marchionne annuncia che la Fiat raggiunger? a fine anno il target di vendite in Europa di 2 milioni di auto. La Porsche smentisce di voler scalare la Volkswagen. Volkswagen e Skoda hanno firmato in India l?accordo per la costruzione della nuova fabbrica che coster? 410 milioni di euro e dal 2009 produrr? un modello per il mercato locale. L?ad Massimo Nordio annuncia che la Toyota Italia consegner? quest?anno 138 mila unit? con un aumento del 5,7%. La Ford ha raggiunto un accordo per il prepensionamento di 35 mila operai, l?obiettivo iniziale era di 30 mila entro il 2008. Il presidente Rick Wagoner prevede che per la GM il 2007 sar? ?pi? o meno opaco? e quindi aumenter? il taglio dei costi; inoltre sar? rivitalizzato il marchio Buick. La Toyota investir? da 170 a 260 milioni dollari per raddoppiare la capacit? produttiva della fabbrica di motori di Kyushu. La GM ha siglato un accordo la ucraina UkrAvto per produrre Chevrolet in Polonia. La Corea del Sud confida che gli Usa aboliscano tutti i dazi in vigore per poter aumentare di circa 900 milioni di dollari l?anno le esportazioni. Nel 2009 sar? completato ad Abu Dhabi un parco tematico dedicato alla Ferrari.

28 novembre ? Secondo lo Handelsblatt il Gruppo Volkswagen pensa di riunire in un raggruppamento societario Volkswagen, Skoda e Seat e in un altro Audi, Bentley, Lamborghini e Bugatti e che la Porsche intende acquistare la Audi: la casa di Stoccarda smentisce. La Opel prevede di chiudere l?anno in attivo. La Ford ha lanciato un?operazione di finanziamento da 18 miliardi di dollari dando in garanzia gli stabilimenti americani, la Volvo e la Ford Motor Credit, Moody?s e Ficht riducono il rating sul suo debito non garantito. Secondo Il Wall Street Journal il 2007 negli Usa potrebbe essere l?anno peggiore del decennio per le vendite.

27 novembre ? La Volkswagen potrebbe costruire la nuova Audi A1 nell?impianto belga di Forest da cui ha deciso di spostare la Golf. La Mazda e la Ford progettano di costruire entro il 2009 una fabbrica in Tailandia per la costruzione di small-car. La Toyota per mantenere l?obiettivo di vendere un milione di veicoli in Cina entro il 2010 potrebbe dover costruire due nuovi impianti. La Daihatsu dal 2007 assembler? miniveicoli in Cina in joint con la Faw. La DaimlerChrysler si aspetta di aumentare del 10% le vendite in India quest?anno. La Dr di Isernia presenter? al Motorshow di Bologna due nuovi suv e due vetture commerciali prodotte dalla cinese Gonow. La BMW ha concluso la ristrutturazione del centro prove di Nordscheleife.

24 novembre - L?ad Sergio Marchionne afferma ?il mio futuro ? sicuramente sempre legato alla Fiat. E? il mio ultimo incarico?. La Man ha assicurato che non ci saranno discriminazioni tra il personale tedesco e svedese se andr? a buon fine la sua offerta d?acquisto della Scania; il Board della casa svedese rigetta nuovamente l?offerta e annuncia l?intenzione di aumentare il dividendo il prossimo anno a 17 miliardi di corone. La Ue dar? al Belgio fondi strutturali per 1 miliardo di euro in 7 anni per contrastare gli effetti della chiusura della Volkswagen.

23 novembre ? Anche la Tata si ? detta interessata a rilevare la Dars, la ex divisione rumena della Daewoo. La Skoda ha prodotto la 500millesima vettura. Elisa Arzeno ? la nuova responsabile Sales promotion & advertising della Daf.

22 novembre ? Visitando la fabbrica di Termini Imerese l?ad della Fiat Sergio Marchionne rileva che si tratta di un impianto di qualit?, che costruir? la Lancia Y sino alla primavera del 2009, nel quale gli interventi strutturali vanno fatti subito. Il miliardario Kirk Kerkorian ha ridotto la sua quota nella GM dal 9,9% al 7,4%.

21 novembre ? La Volkswagen concluder? la produzione della Golf nella fabbrica di Bruxelles: i sindacati prevedono 4 mila licenziamenti. La GM intende aprire in India una fabbrica di motori e impianti elettrici. Secondo il viceministro del commercio, la Cina nei prossimi 10 anni intende aumentare le esportazioni di auto e componenti fino a 120 miliardi di dollari occupando il 10% del mercato mondiale. La Nissan prevede che entro tre anni la Cina sar? il suo terzo mercato dopo Usa e Giappone. La Mercedes-Benz festeggia i 25 milioni di veicoli consegnati dal 1945. Banca Intesa ? scesa dal 4,82% al 3,78% del capitale della Fiat. Klaus Volkert , ex presidente del consiglio di fabbrica della Volkswagen, ? stato arrestato nell?ambito dell?inchiesta sulle vicende di corruzione.

20 novembre ? Il vice presidente Bob Lutz afferma che la GM ?? aperta? a un?alleanza con la Ford. La societ? che controlla la Borsa americana ha aperto un?indagine sulla revisione dei conti della Ford dal 2001 al 2006 che ha provocato un aumento dell?utile di 850 milioni di dollari. La Chery former? una joint in Cina con l?americana Johnson Control per produrre interni di auto.

17 novembre ? Il presidente Dieter Zetsche annuncia che la DaimlerChrysler sta trattando con la cinese Chery un?alleanza per la produzione di city car. La GM intende portare la sua quota del mercato in Asia dall?attuale 6,5% al 10% entro cinque anni. La Ford ritiene che l?aumento delle vendite in Cina di quest?anno, pi? 106%, continuer? anche nel 2007. La Pininfarina ha presentato ai sindacati un piano di riorganizzazione che prevede 220 esuberi specie tra gli impiegati. La DaimlerChrysler Truck intende conseguire in futuro un margine medio del 7% del Return on sales.

16 novembre ? La Porsche intende portare la sua quota nella Volkswagen dal 27,4 al 29,9%, il gruppo americano Brandes ha ridotto la sua quota dal 9 all?1,59%. Il responsabile Lorenzo Sistino annuncia che la Fiat prevede di vendere quest?anno 355 mila veicoli commerciali rispetto ai 327 mila del 2005.

14 novembre ? Il presidente Usa Bush incontra i responsabili di GM, Ford e Chrysler che sollecitano interventi per il problema degli oneri sanitari e della competitivit?. Secondo il Wall Street Journal la Toyota punta ad ottenere il 15% del mercato mondiale entro il 2010. La Ford ha corretto i conti degli esercizi dal 2001 al 2006 riducendo le perdite. Il fondo del Kuwait che ? il principale azionista della DaimlerChrysler con il 7,2% afferma che non intende variare la sua quota. La cinese Lifan costruir? uno stabilimento in Vietnam. Secondo lo Handelsblatt anche Wolfang Bernhard intende dimettersi dalla Volkswagen.

13 novembre ? Parlando all?Anfia l?ad Sergio Marchionne afferma ?il Gruppo Fiat ? scampato all?estinzione. L?auto, in particolare, ? tornata pi? forte, pi? dinamica e pi? creativa di prima?. Nell?impianto austriaco della DaimlerChrysler di Graz ? stato prodotto il milionesimo veicolo. La Toyota inaugura in Texas un impianto per la produzione di pick-up. Il presidente Roberto Colaninno ? stato nominato anche amministratore delegato della Piaggio che investir? 65 milioni di euro in un nuovo stabilimento per motori diesel in India. I sindacati della Pininfarina respingono l?ipotesi di ?esuberi strutturali?. Wolfang Diez si ? dimesso da direttore della Evobus, secondo la DaimlerChrysler nel settore bus sarebbero state commesse attivit? irregolari.

11 novembre - Nei primi nove mesi la Pininfarina ha avuto un fatturato di 459,1 milioni di euro con un aumento del 68,5% e perdite per 16,3 milioni rispetto a utili per 9,2 nel 2005.

10 novembre ? Il presidente della DaimlerChrysler Dieter Zetsche si dice certo che la nuova generazione della Smart, che sar? venduta negli Usa nel primo trimestre 2008, consentir? alla societ? di avere utili. L?Ifil ha acquistato 3 milioni di azioni Fiat per 44,6 milioni di euro per mantenere una quota di oltre il 30% della societ? dopo il previsto aumento di capitale. L?imprenditore Franco Macri ha creato una joint con la Chery per produrre in Uruguay due modelli della casa cinese. La Cina produrr? quest?anno oltre 7 milioni di automobili. In India in ottobre le vendite sono aumentate del 16,3%.

9 novembre - L?ad Sergio Marchionne annuncia che la Fiat, lancer? 23 nuovi modelli e 16 restyling entro il 2010 e punta ad avere il 35% del mercato italiano e l?11% di quello europeo vendendo 3 milioni di veicoli (2,4 Fiat e 300 mila ciascuno Alfa Romeo e Lancia) pi? 500 mila delle joint venture; il fatturato del settore auto salir? a 32,5 miliardi di euro. Marchionne, che si dimetter? da ad della Fiat Auto nel 2007, annuncia che la societ? chiuder? l?anno con un utile di gestione di 275 milioni di euro e che si prevede un dividendo di oltre 800 milioni. Nel 2010 il Gruppo Fiat non avr? debiti ma 3 miliardi di liquidit?, un fatturato di 67 miliardi e utili netti tra 3,4 e 3,6 miliardi. Marchionne afferma che la Ferrari ? strategica e non c?? necessit? di quotarla in Borsa. Il presidente Carlos Ghosn annuncia che la Renault costruir? in India una fabbrica assieme alla Mahindra che produrr? 500 mila veicoli l?anno entro il 2012, nell?affare potrebbe essere coinvolta anche la Nissan. In ottobre la Lamborghini, che sta per aprire uno showroom a Bari, ha venduto in Italia 26 vetture con un aumento del 333%. Il ministro per il commercio afferma che la Cina ? ?perfettamente in regola con le normative Wto? per l?import di componentistica. Marcos de Oliveira ? il nuovo presidente di Ford Brasile e Ford Mercosur.

8 novembre ? L?ad Sergio Marchionne sottolinea che nel 2004 la Fiat perdeva 2 milioni al giorno e oggi ne guadagna 5. Secondo un giornale indiano la cooperazione tra Fiat e Tata potrebbe espandersi in America Latina, Cina e Sud Africa. La DaimlerChrysler costruir? un impianto nello stato indiano del Maharashtra per la produzione di Mercedes. In ottobre le vendite dal gruppo BMW sono aumentate dello 0,2%, nei primi dieci mesi l?aumento ? stato del 3% con 1,13 milioni di unit?, la BMW Italia nei primi dieci mesi ha venduto 79.302 unit? con un aumento del 2%. La Isuzu smentisce di aver chiesto alla GM di recedere da due joint per motori diesel per essere sostituita dalla Toyota. In ottobre le vendite di auto prodotte da gruppi cinesi sono aumentate del 27%. L?ad Paolo Monferrino annuncia che la Iveco nel 2006 aumenter? il fatturato del 5% e che si aspetta per il 2010 ?una redditivit? a due cifre?. L?ad della Fiat Sergio Marchionne afferma che ?l?Iveco non ? in vendita?. L?ad Alfredo Altavilla annuncia che l?obiettivo della Fiat Powertrain ? di aumentare entro il 2010 il fatturato di 5,5 miliardi di euro a 8. L?ad Eugenio Razelli annuncia che la Magneti Marelli prevede di aumentare nel 2010 il fatturato a 6 miliardi di euro dagli attuali 4,4.

7 novembre ? Bernd Pischetsrieder si ? dimesso da amministratore delegato della Volkswagen, sar? sostituito da Martin Winkerton . Il consiglio di sorveglianza della PSA ha designato Christian Streiff come presidente e amministratore delegato. Nel secondo trimestre fiscale la Toyota ha avuto un fatturato di 49,4 miliardi di dollari con un aumento del 17% e utili netti per 3,45 miliardi di dollari con un aumento del 34%. Secondo l?agenzia Bloomberg la Porsche vuole aumentare la sua quota nella Volkswagen dall?attuale 21,2% al 29,9%. L?amministratore delegato Sergio Marchionne afferma che se la Fiat chiuder? ?l?anno come previsto, ci sar? un dividendo nel 2007 per il 2006? e che, essendo ormai usciti dalla crisi ?dobbiamo guardare al futuro con ambizione?. Il ceo Richard Wagoner dice al sindaco di Shangai che la GM intende continuare a investire in Cina puntando ad aumentare le vendite oltre il 20%. La GM ha corretto i conti del terzo trimestre: ora la perdita ? di 91 milioni di dollari, 24 in meno del primo conteggio. La GM lancer? una vettura ibrida in Corea del sud a fine 2007. In ottobre il Gruppo Mercedes ha venduto 102.500 auto con un calo del 3,5%, la Smart ? calata del 31,3%; nei primi 10 mesi le vendite sono state di 1.036.700 unit? con un aumento del 4,8%. La Tata ha acquistato una fabbrica di camion della Nissan in Sudafrica. Gli ad di Fiat e PSA, Sergio Marchionne e Jean Martin Folz presentano una nuova gamma di furgoni compatti prodotti dalla Sevel. Martin Collins si ? dimesso da direttore marketing della Ford.

6 novembre ? Secondo il settimanale Focus la Man sarebbe disposta ad investire 2 miliardi di euro per acquistare il 10% della Volkswagen. La Toyota offrir? nuove versioni della Prius ibrida sviluppando un?intera gamma che comprender? una city car e una station wagon. Secondo il Times sono 30 i soggetti interessati all?acquisto della Aston Martin dalla cui vendita la Ford potrebbe ricavare 1,9 miliardi di dollari. La Mazda ha rivisto al rialzo le stime sugli utili 2006 che sono adesso di 82 miliardi di yen rispetto a 75. Il ceo Rick Wagoner annuncia che la GM sta per concludere l?accordo con Delphi che comporter? una spesa di 6-7 miliardi di dollari.

3 novembre ? Il ceo della Volkswagen Bernd Pischetsrieder ha avviato a Kaluga la costruzione del nuovo stabilimento russo che dovrebbe essere operativo a fine 2008. Il ceo Alan Mulally rivela che fino al suo arrivo la Ford non aveva nessun ?business plan?; secondo il Wall Street Journal la Ford confida nella Volvo per migliorare le vendite del gruppo negli Usa. La Toyota prevede di vendere circa 300 mila unit? quest?anno in Cina. La Renault Italia ha creato un nuovo sito Internet dedicato ai clienti. La Fiat ha varato un piano di stock options destinato all?ad Sergio Marchionne e a 300 manager fino a un massimo di 20 milioni di azioni ordinarie. La Commissione Europea presenter? entro dicembre una nuova strategia per indurre i costruttori di auto a ridurre le emissioni di CO2 nel periodo 2008-9.

2 novembre - Nel terzo trimestre la BMW ha avuto un fatturato di 11,557 miliardi di euro con un calo dell?1,4% e utili netti per 452 milioni con un calo di 3 milioni rispetto al 2005. La Lancia sar? commercializzata in Turchia dal primo trimestre 2007 dalla Tofas. L?Anfia conferma la previsione che il mercato italiano 2006 si chiuder? con la vendita di 2,3 milioni di unit?. Secondo il quotidiano giapponese Mainichi la Toyota costruir? due impianti produttivi in America del Nord. La Ford, dopo la perdita di 5,8 miliardi di dollari dello scorso trimestre, sta avviando un piano di riduzione dei costi. La DaimlerChrysler ha firmato un contratto con la UAG per la distribuzione della Smart negli Usa. L?amministratore delegato di GM Italia, Cesare Prati annuncia che nei primi nove mesi la Saab ha aumentato le vendite in Italia del 27%. In ottobre la Fiat ? stata la marca pi? venduta sul mercato del Brasile e la Palio l?auto pi? venduta. In ottobre in Giappone sono state vendute 411.730 unit? con un calo del 3,7%.

1 novembre - Secondo Der Spiegel tra le ipotesi con le quali la DaimlerChrysler cerca di affrontare la crisi della divisione americana c?? anche quella di una quotazione separata in Borsa. La DaimlerChrysler sta cercando un partner in India per realizzare un?alleanza nel settore dei veicoli commerciali. Nella Corea del Sud in ottobre le vendite sono aumentate del 5,8%.


Burger King, il tweet geniale e lo spirito del 2020

Con l’approssimarsi del mese di dicembre torna in voga un classico: il gioco sociale che impegna i partecipanti a scegliere l’immagine simbolo dell’anno che si avvia a chiudersi. La nostra modesta proposta, nessuno ce ne voglia, è il volantino pubblicato il 2 novembre su Twitter da Burger King Uk. Sì, quello che implorava “Ordinate da McDonald’s”, e il cui testo cominciava così: “Non ci saremmo mai aspettati di farlo”. Nessuno, a occhio, altrettanto si sarebbe mai aspettato di leggere un simile invito, stante anche la lunga storia di feroce rivalità tra i due marchi che al confronto Senna e Prost erano Castore e Polluce, gemelli in amore. Inevitabile definire “genio” chi – tra i comunicatori di BK – ha partorito l’idea nel suo complesso, richiamo e testo, ché l’uno senza l’altro non avrebbe avuto alcun senso. Perché quell’implorazione a caratteri cubitali e dal contenuto così sconcertante ha garantito visibilità al messaggio contenuto nel testo, ancora più forte dello strillo pro-McDonald’s. Ridotto all’essenza, questo il messaggio: “Aiutate l’industria della ristorazione, che impiega migliaia di persone e in questo momento ha bisogno del vostro supporto” e perciò, era l’invito esteso, acquistate cibo (in consegna, da asporto o via “drive thru”) dal ristorante che preferite, piccolo o grande, veloce o lento, appartenente a una catena o indipendente. Non importa da chi lo fate, ma fatelo: aiuterete l’industria.

Leggi tutto...