I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di InterAutoNews.
Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra normativa sui cookie.

2006

30 giugno ? Il finanziere Kirk Kerkorian ha scritto all?amministratore delegato della GM Rick Wagoner affermando che Renault-Nissan sono intenzionate a una partnership; la casa americana replica di non aver ricevuto alcuna proposta ma di essere aperta a trattative; la casa francese conferma l?offerta ma precisa che deve essere considerata amichevole. La Ford ha deciso di ridurre la produzione di veicoli ibridi; con GM e Chrysler in una lettera al Congresso Usa si ? impegnata a raddoppiare i veicoli alimentati ad etanolo. La Honda investir? 550 milioni di dollari negli Usa per costruire un impianto nell?Indiana. Dieter Zetsche, ceo della Mercedes, annuncia ?siamo sulla buona strada per raggiungere il 7% tornando all?utile, come previsto per il prossimo anno?. La Volvo e la Ford costituiranno in Svezia un centro per lo sviluppo di sistemi ibridi e la casa svedese investir? 1 miliardo di euro per ridurre i consumi. La GM intende realizzare in India una nuova minicar per il mercato locale. La Volkswagen ha raggiunto un accordo con 3.800 lavoratori del programma Auto 5000 che prevede un aumento dello stipendio del 3%. La Mitsubishi intende aumentare dal 16 al 30% la sua quota nella joint con la Chanfeng. Da domani nella benzina e nel gasolio ci dovr? essere l?1% di biocarburanti. Un decreto del consiglio dei ministri abolisce l?obbligo di ricorrere al notaio per il passaggio di propriet? delle auto e abolisce l?esclusiva degli assicuratori con le singole compagnie. Da domani in Cina entreranno in vigore due nuovi standard per i crash test.

29 giugno ? Secondo il presidente Bill Ford la situazione della Ford ?? pi? difficile? ma la bancarotta ?non ? un?opzione?. La Smart presenter? al Salone di Ginevra il nuovo modello della Fortwo pi? lungo di 20 centimetri e con il motore potenziato.

28 giugno ? L?amministratore delegato della DaimlerChrysler Dieter Zetsche annuncia il lancio della Smart negli Usa dal 2008. L?amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne annuncia che ? gi? aperto il tavolo con il governo sulla mobilit?, afferma che ?un nuovo modello a Mirafiori ci deve essere per forza? e annuncia : ?puntiamo a raddoppiare i volumi Lancia e Alfa Romeo entro il 2010?, l?obiettivo ? quello di 300 mila unit? per ciascun marchio. La Kia decider? entro il 2009 se aumentare la capacit? produttiva dell?impianto in Slovacchia da 300 a 400 mila unit?. La Skoda costruir? la Fabia e la Superb in Cina, oltre alla Ottavia , per il ceo Detlef Wittig il paese ? strategico per lo sviluppo del marchio. Nell?aprile del 2007 la Proton realizzer? un nuovo modello utilizzando componenti e tecnologia della Mitsubishi.

27 giugno ? Per il presidente Luca di Montezemolo ? ?troppo presto? per parlare di John Elkann al guida della Fiat. Sono ?in fase avanzata? i colloqui tra la GM e la ucraina UkrAvto per costituire una joint che produrr? Chevrolet in Polonia. Il ceo Carlos Ghosn annuncia che la Nissan punta a vendere 4,2 milioni di unit? entro il marzo 2009. In maggio la Mitsubishi ha prodotto 101.801 veicoli con un aumento del 4,2%. Nei primi cinque mesi in Cina sono stati venduti 2.974.300 veicoli con un aumento del 30,84%, la produzione ? stata dio 3.053.000 veicoli con un aumento del 31,77%. Secondo la Bild un migliaio di dipendenti della Volkswagen ha accettato di lasciare l?azienda. Il vice presidente per la Cina Xu Jiang afferma che la Volkswagen ha non solo migliorato le vendite ma ottenuto ?risultati visibili? del piano per ridurre i costi. Argentina e Brasile hanno firmato un accordo sull?interscambio che riduce dal 2,6 all?1,95% l?indice per l?entrata senza dazi. di veicoli e pezzi di ricambio. Il prossimo anno il governo cinese introdurr? una normativa per migliorare la qualit? dei veicoli destinati all?esportazione. La russa Gaz assumer? come financial chief officer David Eggers, ex di Ford. Secondo l?amministratore delegato della filiale italiana Vincenzo De Bustis la Deutsche Bank ?? nel gruppo di banche che faranno un?offerta? per il 51% della Fidis.

26 giugno - Secondo la rivista Time John Elkann assumer? presto la direzione della Fiat. Fiat e sindacati hanno raggiunto un?ipotesi di accordo sul contratto integrativo l?ultimo risale a 10 anni fa. I dipendenti della GM hanno chiesto oltre 37 mila prepensionamenti: secondo i conteggi con un esodo di 30 mila persone il risparmio sarebbe di 3,9 miliardi di dollari l?anno.

23 giugno ? Hiroshi Okuda si ? dimesso da presidente della Toyota, a sostituirlo sar? il vicepresidente Fujio Cho. La GM intendere chiudere l?impianto portoghese di Azambuja entro ottobre se i colloqui con sindacati e governo sugli esuberi non otterr? il taglio dei costi di produzione. La Volkswagen user? la divisione Auto 5000 come modello per un accordo sul costo del lavoro. La Faurecia ha annunciato il taglio di 690 dipendenti in Francia entro il 2008. La GM produrr? un?auto ibrida con il proprio marchio. Nell?impianto di Lipsia ? stata prodotta la 100 millesima BMW Serie 3. La Commissione Europea ha autorizzato un aiuto di 92,6 milioni di euro del governo ungherese alla coreana Hankook che aprir? nel paese una fabbrica di pneumatici con un investimento globale di 424,9 milioni. La Corte di giustizia europea ha accolto la tesi della liceit? del recupero dell?Iva per le auto acquistate dalle aziende negata dal governo italiano.

22 giugno ? Il capo delle attivit? americane Mark Fields afferma che la Ford ha mantenuto gli obiettivi e che torner? in attivo nel 2008; la casa non ha ancora deciso dove costruire il nuovo impianto per vetture low-cost. Il ceo Carlos Ghosn annuncia che la Renault ha un progetto di collaborazione con la AvtoVAZ e che lo porter? avanti solo con l?assenso del presidente russo Putin. La Fiat Brasile ha presentato la Palio elettrica. La piattaforma multimediale creata per la Nuova Fiat 500 ha avuto 500 mila accessi in 50 giorni. La Land Rover punta quest?anno ad aumentare le vendite del 3,7% e il fatturato dell?11%. La Nissan punta a vendere quest?anno in Italia 60 mila veicoli. Il ceo Bernd Pischetsrieder afferma che la Volkswagen punta a concludere entro luglio il confronto con i sindacati sull?aumento dell?orario di lavoro e conferma l?intenzione di ridurre di 7 mila unit? i dipendenti in Brasile. La GM sta avendo un ?buon? secondo quadrimestre e, garantisce il vicepresidente alle forniture Bo Andersson, continuer? a pagare regolarmente i fornitori. Secondo uno studio della LeasePlan 9 vetture su 10 delle flotte aziendali sono alimentate a gasolio.

21 giugno - Secondo il quotidiano Die Zeit i sindacati non si oppongono in linea di principio all?aumento delle ore lavorative alla Volkswagen. L?amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne afferma che la Ferrari non vale meno di 5 miliardi di euro e che la casa torinese riacquister? tutte le azioni cedute nel 2002 tranne il 5% di un fondo di Abu Dhabi. Le agenzie Standard and Poor?s e Moody?s riducono il rating della GM a B- e Caa1. La Ford non torner? in attivo in Nord America nel 2008 come aveva programmato. La russa Gaz punta ad essere quotata alla Borsa russa nella seconda met? del 2007 e un anno dopo in quelle europee. Andrea Formica, responsabile vendite di Toyota Europe, afferma che la casa non ha alcuno piano ?immediato? di costruire la Lexus in Europa. Secondo il Nihon Keizai la Mitsubishi svilupper? una nuova piccola subcompatta entro il 2009 e smetter? di comprare motori diesel da Volkswagen e DaimlerChrysler dal 2010. La Honda punta a vendere 4,5 milioni di auto, delle quali 60 mila in Italia, entro il 2010 rispetto ai 3,365 dello scorso anno. La Magna International sta valutando alcune offerte di collaborazione di societ? russe.

20 giugno ? Secondo lo Handelsblatt la Volkswagen costruir? la nuova Scirocco in Portogallo dal 2008. La Mitsubishi Motors e la Mitsubishi Heavy produrranno un nuovo motore diesel per le vetture destinate al mercato europeo. Secondo un giornale indiano la Honda potrebbe investire nel paese 218 milioni di dollari per raddoppiare la produzione a 100 mila unit? entro il prossimo anno. La Hyundai punta ad ottenere il 25% del mercato indiano entro il 2010. La Ford stima che entro l?anno 10-11 mila lavoratori accetteranno l?esodo incentivato. c in I sindacati tedeschi protestano contro l?ipotesi della GM di delocalizzare la produzione in Asia per tagliare i costi. Nei primi quattro mesi le oltre 6 mila aziende del settore auto in Cina hanno avuto utili per 23,2 miliardi di yuan con un aumento dell?88,65%.

19 giugno ? Nello stabilimento romeno della Dacia sono state prodotte oltre 250 mila Logan della Renault fra breve sar? costruita anche in Iran, India e Brasile. Secondo il Wall Street Journal le vendite della Cadillac in Europa sono state inferiori alle attese. La Toyota ha venduto in Europa oltre 50 mila veicoli ibridi. La Saic si prepara a mettersi in proprio e per questo ha assunto come vicepresidente Philip Murtaugh ex capo della GM in Cina.

16 giugno ? L?amministratore delegato Sergio Marchionne afferma che la Fiat ?? tornata ad essere un buon investimento?, esclude la chiusura dell?impianto di Termini Imerese e annuncia che la Bosch ?continuer? ad essere un partner strategico?. Il ceo Rick Wagoner esclude che la GM, che ha chiuso il primo trimestre in attivo, possa finire in bancarotta perch? sarebbe ?una cattiva idea?. La GM produrr? un nuovo modello della Cadillac a Shangai. La Toyota prevede di aumentare del 20% le vendite in India quest?anno a circa 55 mila unit?; l?obiettivo per il 2010 ? tra 200 e 300 mila unit?. I sindacati respingono la proposta della Volkswagen di aumentare dell?1,5% i salari a 3.800 dipendenti per un programma straordinario a Wolfsburg. La Toyota ha ridotto la produzione in due dei suoi quattro stabilimenti giapponesi per il calo delle vendite. Il governo indiano intende modificare i criteri per definire le small car riferendosi alla lunghezza. Hanno accettato l?offerta per il prepensionamento 25 mila dipendenti della GM e 8.550 della Delphi. Massimo Guarini amministratore delegato della Bosch Italia inaugura una nuova filiale a Torino. Salvatore Pistola ? stato confermato alla presidenza dell?Unrae per altri due anni.

15 giugno - L?amministratore delegato Sergio Marchionne, incontra i dirigenti della finanza italiana e dichiara che per la Fiat ?la situazione ? stabilizzata sia dal punto di vista finanziario che industriale?. La Audi investir? 230 milioni di euro per produrre la nuova TT coup? nell?impianto ungherese di Gyor. Secondo Bloomberg la Volkswagen potrebbe chiudere un impianto in Brasile se non riuscir? a ridurre i costi salariali. Dal 1 luglio la Cina ridurr? al 10% i tassi di importazione sulle auto e sui componenti. Il presidente della Hyundai, Chung Mong Koo ha dichiarato la ?piena responsabilit?? per aver creare utilizzato fondi neri. Secondo l?agenzia Bloomberg l?Acea ha rifiutato l?iscrizione alla Toyota.

14 giugno ? Il presidente Luca di Montezemolo annuncia ufficialmente che la Ferrari non sar? quotata in Borsa. Mentre nello stabilimento di Wolfsburg sta pensando di reintrodurre le 35 ore di lavoro, la Volkswagen ha deciso di ridurre a 30 ore il lavoro nella divisione veicoli commerciali. La Kia Motors in 10 anni ha venduto in Italia oltre 150 mila unit?, l?amministratore delegato Giuseppe Bitti afferma che per raddoppiare le vendite occorreranno meno di altri 10 anni.

12 giugno ? L?amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne afferma che per risolvere il problema della Ferrari c?? tempo fino a settembre e che ? prematuro parlare di assunzioni a Mirafiori. La Suzuki ha deciso di concludere i rapporti per le vendite in Giappone con la GM. Secondo l?agenzia Bloomberg la PSA prevede di aumentare del 25% le vendite quest?anno in Brasile e di raggiungere entro il 2010 il 10% del mercato dall?attuale 5,6%. La Toyota ha deciso di aumentare la produzione della sua joint cinese con la Faw a 23 mila unit? l?anno. In maggio in Cina sono state vendute 393.600 auto passeggeri con un aumento del 24%. La trattativa tra Ue e Cina per la tassazione per i componenti ? stata aggiornata. In maggio in Indonesia sono state vendute 23.022 unit? con un calo del 55%.

9 giugno - La Bei conceder? un prestito di 75 milioni di euro alla joint tra Fiat, PSA e Tofas per ampliare l?impianto di Bursa. In maggio in Cina sono state vendute 290.700 auto con un calo del 14,7%. Il 50% del fabbisogno energetico dell?impianto americano della BMW a Spatenburg verr? assicurato da gas metano prodotto da una discarica. Il responsabile Olivier Francois annuncia che la Lancia avr? una nuova struttura centrale in Belgio. In maggio in India sono stati venduti 88.814 veicoli con un aumento del 29,6%. Nei primi cinque mesi la Audi ha venduto in Cina 32.568 veicoli con un aumento del 97,7%, in tutto il mondo ha venduto 383.600 unit? con un aumento dell?11,5%. Nei primi cinque mesi la GM Europe ha venduto 874.787 unit? con un aumento dell1,4%. La Toyota punta ad aprire mille rivenditori entro il 2010 in Cina per vendere 1 milione di veicoli l?anno. La Mitsubishi ha deciso di montare motori diesel sulle vetture che saranno vendute in Giappone tra tre anni.Il ministro dell?ambiente Pecoraro Scanio annuncia che il superbollo non riguarder? solo i suv ma anche le grosse cilindrate e sar? accompagnato da incentivi per ridurre l?inquinamento; il ministro Bersani annuncia che dal 2007 sar? sterilizzata l?Iva sui carburanti. I partecipanti all?assemblea dell?Acea, che hanno parlato tra l?altro del progetto Cars 21 e della riduzione delle emissioni, hanno visitato lo stabilimento della Ferrari a Maranello. La DaimlerChrysler Italia subentra alla famiglia Mariotti per la vendita di Mercedes e Smart a Pesaro e Ancona.

8 giugno ? La PSA vender? auto alimentate a benzina ed etanolo in Europa dalla met? del 2007. L?amministratore delegato Alfredo Altavilla prevede che la Tofas nel 2006 aumenter? le vendite del 20% a 400 mila unit?. Il ceo Dieter Zetsche annuncia che la Smart ? alla ricerca di un partner per sbarcare in Usa. Nei primi cinque mesi il Gruppo BMW ha venduto 567.903 auto con un aumento del 9,8%, il BMW Group Italia ha venduto 43.347 unit? con un aumento del 15%, il presidente Marco Saltalamacchia indica che l?obiettivo annuale ? superare le 95 mila consegne. La GM Daewoo partecipa come partner nello sviluppo dei motori dei suv che la GM produrr? il prossimo anno negli Usa. La PSA ha costituito insieme alla Donfeng una societ? per il finanziamento dell?acquisto di auto. Secondo Massimo Nordio, amministratore delegato della Toyota Motor Italia la casa giapponese vender? quest?anno in tutto il mondo 9 milioni di veicoli. La Porsche intende aumentare da 12 a 22 quest?anno i rivenditori in Cina. La Delphi annuncia di essere vicina a un accordo con i sindacati sui prepensionamenti. Il presidente del consiglio Romano Prodi partecipa a Firenze a una cena con i rappresentanti della maggiori case europee che partecipano all?assemblea della Acea. Salvatore Pistola, presidente della Unrae, definisce ?allarmanti? le voci su mini-pedaggi autostradali.

7 giugno ? Il presidente Luca di Montezemolo afferma che ?la Fiat comprer? da Mediobanca la sua partecipazione in Ferrari. I modi li stiamo vedendo ? una scelta strategica? e precisa che si riferisce al 29% delle azioni mentre, se lo vuole il fondo Mubadala di Abu Dhabi pu? tenere il 5%.; la casa di Maranello nel primo trimestre ha avuto un aumento del 27% del fatturato e dell?11% degli utili. Nel 2005 il Gruppo Hyundai Motor ha avuto una crescita dell?11,6%, la maggiore tra le grandi case, al secondo posto si ? piazzata la BMW con il 9,9% e al terzo la Nissan con il 9,2%. La PSA ha deciso di firmare l?accordo per la costruzione di un assemblaggio in Russia prima della sua adesione al WTO; la GM ha deciso di avviare la costruzione del suo impianto a San Pietroburgo dal 13 giugno. Il governo cinese ha informato la Mazda che ci sono problemi per la produzione della Mazda 3 e la vendita attraverso un network distributivo operante per conto di un?altra venture. La PSA prevede di aumentare del 30% le sue vendite in Cina nel 2007 e del 50% nel 2008. La Suzuki prevede di aumentare fin o a 240 mila vetture l?anno la produzione dell?impianto in Ungheria. Nei primi cinque mesi la Mercedes ha venduto 508.500 unit? con un aumento del 9%. Secondo la Total l?Europa deve compiere ulteriori passi per incrementare la produzione di biodiesel piuttosto che concentrarsi sull?etanolo.

6 giugno ? Nell?anno fiscale chiuso a marzo la Mitsubishi ha avuto risultati operativi per 177 milioni di euro con un aumento del 234%, e ha venduto 267.220 unit? con un aumento del 10,5%. Per il presidente Rick Wagoner la GM difficilmente raggiunger? l?obiettivo di risparmiare 1 miliardo di dollari quest?anno e l?obiettivo ? quello di restituire redditivit? alla divisione nordamericana. Il governo portoghese ? disponibile a negoziare con la GM le modalit? per tagliare i costi e mantenere aperto lo stabilimento di Azambuja. Wolfang Schrempp amministratore delegato della DaimlerChrysler Italia afferma che ?l?orientamento al cliente senza compromessi ? parte integrante dei valori del nostro gruppo? e annuncia soluzioni personalizzate per i clienti della Mariotti di Ancona. La cinese Zhongxing intende esportare pickup negli Usa. La Audi nei primi cinque mesi ha venduto 383.300 auto con un aumento dell?11,5%. In maggio in Giappone le vendite di auto importate sono diminuite del 4,8%. La Yokohama Rubber investir? 2 miliardi di yen per aumentare la produzione in Vietnam.

5 giugno ? Il presidente Luca di Montezemolo annuncia che ? ?assoluta intenzione? della Fiat riacquistare la Ferrari. Il ceo Detlef Wittig annuncia che la Skoda lancer? entro il 2009 un suv compatto. Un gruppo di 150 ex ingegneri della Mg Rover sta cercando di far ripartire in Cina la produzione dei modelli 75 e 25 di propriet? della Saic. La Nissan ? la casa che ha la maggiore efficienza nella produttivit? negli Usa, la Daimlerchrysler ha ottenuto il maggiore miglioramento. La DaimlerChrysler aumenter? di 8 volte i componenti acquistati in Cina passando dagli attuali 100 milioni di dollari a 800 entro il 2008. Nell?anno fiscale 2005 la Yokohama ha avuto un fatturato di 451,9 miliardi di yen con un aumento del 7,7% e utili netti per 21,4 miliardi con un aumento dell?89,4%.

2 giugno - La Nissan e la Suzuki hanno deciso di ampliare la loro alleanza: oltre ad utilizzare assieme l'impianto della Suzuki in India, quest'ultima fornir? alla Nissan un mini veicolo; nel 2008 le Nissan fornir? un pickup destinato al Nordamerica e ricever? un nuovo veicolo del segmento A destinato all'Europa. La SsangYong ha rinnovato i piani e potrebbe spostare parte della produzione in Cina. Secondo Bloomberg la BMW aumenter? la capacit? produttiva della sua joint in Cina. La GM nel terzo trimestre ridurr? la produzione in Nord America dell'8,4% a 1,05 milioni di veicoli; la Ford la ridurr? a 710 mila, rispetto ai 728 mila dello scorso anno. In maggio negli Usa sono stati venduti 1.489.664 veicoli con un calo dello 0,7%, in Spagna sono state vendute 141.422 vetture con un aumento dello 0,5%. Dal primo giugno Eurazeo ? proprietaria della Europcar.

1 giugno - Il sindacato dei metalmeccanici tedeschi ha accettato di discutere la riorganizzazione degli impianti della Volkswagen ma ha chiesto preventivamente di ottenere un piano dettagliato. La Peugeot afferma che i contatti con la Proton non riguardano alleanze n? scambio di azioni. Il presidente Dieter Zetsche annuncia che la DaimlerChrysler decider? entro giugno se lanciare la Smart negli Usa. Nel primo trimestre la Proton ha avuto utili netti per di 127,2 milioni di ringgit contro una perdita di 63,9 milioni dello scorso anno. Ifas Gruppo ? divenuto importatore ufficiale della Santana. La Rolls Royce ha aperto la prima concessionaria in India a Bombay. La Impreza della Subaru ha vinto il premio "Top safety pick gold". Il ministri per lo sviluppo economico Bersani annuncia che nel disegno di legge sull'energia potrebbe essere contenuto un aumento della tassa per i veicoli inquinanti.

Burger King, il tweet geniale e lo spirito del 2020

Con l’approssimarsi del mese di dicembre torna in voga un classico: il gioco sociale che impegna i partecipanti a scegliere l’immagine simbolo dell’anno che si avvia a chiudersi. La nostra modesta proposta, nessuno ce ne voglia, è il volantino pubblicato il 2 novembre su Twitter da Burger King Uk. Sì, quello che implorava “Ordinate da McDonald’s”, e il cui testo cominciava così: “Non ci saremmo mai aspettati di farlo”. Nessuno, a occhio, altrettanto si sarebbe mai aspettato di leggere un simile invito, stante anche la lunga storia di feroce rivalità tra i due marchi che al confronto Senna e Prost erano Castore e Polluce, gemelli in amore. Inevitabile definire “genio” chi – tra i comunicatori di BK – ha partorito l’idea nel suo complesso, richiamo e testo, ché l’uno senza l’altro non avrebbe avuto alcun senso. Perché quell’implorazione a caratteri cubitali e dal contenuto così sconcertante ha garantito visibilità al messaggio contenuto nel testo, ancora più forte dello strillo pro-McDonald’s. Ridotto all’essenza, questo il messaggio: “Aiutate l’industria della ristorazione, che impiega migliaia di persone e in questo momento ha bisogno del vostro supporto” e perciò, era l’invito esteso, acquistate cibo (in consegna, da asporto o via “drive thru”) dal ristorante che preferite, piccolo o grande, veloce o lento, appartenente a una catena o indipendente. Non importa da chi lo fate, ma fatelo: aiuterete l’industria.

Leggi tutto...