I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di InterAutoNews.
Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra normativa sui cookie.

2010

30 settembre ? L?ad Sergio Marchionne dice che la decisone su Fabbrica Italia va presa entro un anno, che il terzo trimestre per la Fiat ? stato migliore delle attese e che alzer? gli obiettivi, ma che probabilmente le societ? di rating confermeranno l?outlook negativo, che riprender? il 5% della Ferrari perch? l?obiettivo ? il 90% e che se la Volkswagen vuole l?Alfa aspetti. L?ad della Ferrari Luca di Montezemolo dice di considerare il Fondo Mubadala un partner industriale e che non ci sono idee di quotare l?azienda. L?ad Martin Winterkorn annuncia che la Volkswagen punta ad essere il primo costruttore mondiale entro il 2018 con 10 milioni di veicoli prodotti. L?ad Nick Reilly dice la Opel nel 2012 avvier? la produzione di una mini car chic nello stabilimento di Eisenbach. Il presidente della Daimler Dieter Zetsche annuncia che la Mercedes ha l?obiettivo di vendere 1,5 milioni di vetture nel 2015. Ferdinand Piech presidente del consiglio di sorveglianza della Volkswagen ribadisce l?interesse per l?Alfa Romeo; Stephen Odell, neo presidente della Ford Europe, dice che non comprerebbe l?Alfa anche se fosse in vendita. L?ad Carlos Ghosn dice che la Renault potrebbe ampliare la collaborazione con la Daimler alle vetture elettriche e alle batterie, e che la casa francese non ? interessata all?Iveco, anche la Daimler, dice Zetsche, non ? interessata ma in futuro non si pu? escludere una collaborazione. Secondo Jen-Marc Gales, responsabile vendite della PSA nei prossimi 10 anni i 3/4 della crescita mondiale avverr? in Asia. La Bmw prevede di vendere oltre 1,4 milioni di unit? quest?anno con un aumento del 10%. Vincent Bollor? dice di essere pronto a investire nella Pininfarina se glielo chiedono. Nissan e Daimler stanno discutendo l?ipotesi di condividere l?uso di piattaforme Mercedes per il brand Infiniti. Il presidente Didier Leroy dice che quest?anno la Toyota Europe vender? 800mila unit?, con un calo del 10%, e conta di aumentarle nel 2011. Automotive News ha premiato con l?Eurostar superluxury 2010 il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo, il quale dice di guardare al futuro con ottimismo.

29 settembre ? L?ad Carlos Ghosn dice che il gruppo Renault-Nissan resta aperto a un avvicinamento con la Gm e che il nuovo piano strategico dar? un?accelerazione allo sviluppo in Brasile, Russia e Medio Oriente. Il ceo Philippe Varin annuncia che la PSA avr? una gamma di auto low cost destinate ai paesi emergenti, nella fabbrica di Vigo sar? costruita una berlina tre volumi destinata al Mediterraneo e che sar? costruita anche in Cina e America del Sud. La Saab Automobile e la BMW hanno firmato un accordo per la fornitura di motori a benzina quattro cilindri turbocompressi a partire dal 2012, l?ad della casa svedese Jan ke Jonsson dice che saranno montati sui modelli di nuova generazione. La Mitsubishi e la PSA hanno raggiunto l?accordo per sviluppare una versione elettrica delle Peugeot Partner e Citroen Berlingo prodotte nella fabbrica spagnola di Vigo. Nell?anno fiscale 2009-2010 la Porsche ha avuto un fatturato record di 7,79 miliardi di euro con un aumento del 17,9% e venduto 81.850 auto con un aumento dell?8,8%. Massimo Pasanisi, responsabile delle vendite in Europa occidentale dice che la Ford sta valutando se continuare l?accordo per la Ka con la Fiat che scade nel 2013. Il ceo Olivier Francois annuncia che da giugno 2011 i concessionari europei, al di fuori dell?Italia di Lancia-Jeep aumenteranno del 52% passando da 355 a 540. Il giudice del lavoro ha dichiarato inammissibile il ricorso della Fiom sulle modalit? con cui la Fiat ha reintegrato i tre lavoratori licenziati.

28 settembre ? La PSA prevede di lanciare 12 nuovi modelli specifici per la Cina e che la terza fabbrica della joint con la Dongfeng inizier? la produzione dal 2013: la casa francese punta ad avere il 5% del mercato cinese dall?attuale 3%. Renault-Nissan hanno firmato un accordo con Toronto per diffondere i veicoli elettrici. La Michelin ha annunciato un aumento di capitale da 1,2 miliardi di dollari.

27 settembre ? L?ad Sergio Marchionne afferma che la Fiat pu? rappresentare una svolta storica per l?industria italiana ma non si deve abusare di lei per fini politici; che non esiste alcuna offerta della Daimler per Fiat Industrial, che l?accordo Ue-Corea ? contro il libero scambio. Il ceo Philippe Varin vorrebbe ampliare la collaborazione della Psa con la Bmw al settore delle fibre di carbonio. Per la Reuters sar? la Bmw il partner industrial della Saab nel settore delle small car. Eugenio Razelli, presidente dell?Anfia, sostiene che ? importante che il federalismo fiscale non comporti ulteriori aggravi del sistema. La Banca europea per gli investimenti progetta di finanziare Fiat Serbija e il suo indotto. La Brembo ha acquisito il 30% della Brembo Performance arrivando al controllo totale. Una delegazione di sindacalisti americani, guidati del presidente Bob King ? in Italia per visitare gli impianti della Fiat, per l?ad Marchionne ? un esempio di relazione che dovrebbe realizzarsi anche in Italia. Negli Usa sono state prenotate 20mila Leaf della Nissan. Secondo un?analisi della Euler Hermes quest?anno il mercato globale raggiunger? 71 milioni di unit? con un aumento dell?8%.

25 settembre ? L?ad Ulrich Bez ha detto che per la Aston Martin non esiste l?obbligo di andare in Borsa nel 2012.

24 settembre ? L?ad Rupert Stadler annuncia che la Audi investir? 900 milioni di euro entro il 2013 per ampliare l?impianto ungherese di Gyoer e raddoppiare la produzione entro il 2015. La Toyota ha scelto la fabbrica francese di Valenciennes per produrre una nuova piccola ibrida investendo 53 milioni di euro.

23 settembre ? L?ad Nick Reilly annuncia che la Opel investir? 90 milioni di euro per produrre in Germania a Eisenbach una piccola premium. Per l?agenzia Bloomberg dall?ipo la Gm si attende di raccogliere 8-10 miliardi di dollari invece dei previsti 16 poich? il tesoro Usa ? pi? interessato a spuntare un buon prezzo che a liquidare una quota maggiore della sua partecipazione. Il fondo Toscana Venture e Fidi Toscana hanno sottoscritto un prestito obbligazionario di 2,4 milioni a favore della De Tomaso. Secondo l?agenzia Bloomberg la Mahindra&Mahindra ? interessata al piano di Simone Cimino per costruire a Termini Imerese vetture elettriche. Renault-Nissan hanno firmato con Amsterdam un accordo per lo sviluppo della mobilit? a costo zero Luc Argand e Rolf Studer lasceranno nel 2011 il Salone di Ginevra.

22 Settembre - Secondo la Repubblica la Daimler ? interessata ad acquistare la Fiat Industrial e avrebbe offerto 9 miliardi di euro, il Lingotto chiederebbe 10,5 miliardi; la casa tedesca afferma che non ci sono trattative; Paolo Monferino, ad dell?Iveco, sostiene che non c?? alcun contatto; la Fiat dice di esaminare varie opportunit?. Reinald Hoben, vice presidente della Opel-Vauxhall annuncia che la Gm investe 500 milioni di euro in Ungheria per raddoppiare la capacit? produttiva della fabbrica di motori a Szentgotthard. Secondo un quotidiano ungherese la Audi intende ampliare lo stabilimento di Gyor. Secondo un quotidiano messicano la Volkswagen avrebbe deciso di costruire un nuovo stabilimento per motori investendo 1 miliardo di dollari in tre anni. L?ad Nick Reilly afferma che la Opel, che l?anno prossimo sbarcher? in Cile, prevede di vendere 2 milioni di unit? entro il 2014-2015. Secondo un sondaggio di Automotive News il 20 di Chrysler costituisce l?elemento pi? positivo della Fiat. La prime Leaf della Nissan in Europa saranno impiegate dalla Leaseplan. La Toyota far? sperimentare in Italia cinque Prius plug in. John Elkann, presidente della Fiat, ha ricevuto il premio della fondazione americana Acf , 25 anni fa fu premiato il nonno Gianni Agnelli.

21 settembre ? La PSA costruir? con la Dongfeng un terzo stabilimento a Wuhan della capacit? di 150 mila veicoli l?anno. La Bmw aumenter? la capacit? produttiva dell?impianto indiano di Chennai in un primo tempo fino a 5.400 vetture l?anno. Nei primi sei mesi la Cina ha importato dalla Germania 128 mila unit? oltre il triplo del 2009. L?azienda elettrica spagnola Endesa ha firmato un accordo con la Mitsubishi per sviluppare veicoli elettrici. Joel Piaskowski ? il nuovo responsabile del disegno esterno della Ford per gli Usa e l?America del Sud. L?ad Paolo Monferino indica che l?Iveco punta su Cina e America Latina visto che l?Europa ? in letargo e conferma le cifre del piano 2010-2014: fatturato a 12 miliardi di euro e redditivit? a doppia cifra. La Renault vender? in Inghilterra la Fluence ZE elettrica allo stesso prezzo della versione diesel. Il Fiat Nuovo Dobl? Cargo ? stato nominato International Van del 2011. La Fiat ha assunto a tempo determinato 50 lavoratori interinali della Powertrain di Mirafiori

20 settembre ? Il ceo Carlos Ghosn afferma che la Renault non ha progetti per produrre da sola in Cina ma che potrebbe entrare nella joint in funzione tra Nissan e Dongfeng. Secondo Il Wall Street Journal la cinese Saic sta valutando l?acquisto di una quota della Gm quando torner? in Borsa.

17 dicembre ? La Fiat brasiliana dopo la fine dell?accordo con la Gm per produrre motori si attrezza a sostenere l?assalto della Tata sul mercato. In due ore negli Usa si sono concluse le prevendite on-line dei 500 modelli della 500 per celebrare il debutto. La Fiat ricorrer? alla cassa integrazione tra ottobre e novembre alle Carrozzerie di Mirafiori. Audi, Bmw, Daimler, Porsche e Volkswagen hanno costituito un consorzio per ottenere uno standard nei connettori per la ricarica dei veicoli elettrici. Opel-Vauxhall e Renault continueranno la collaborazione nel settore dei commerciali. La Nissan costituir? una joint con la Sumimoto per sviluppare batterie al litio di ?seconda vita?. La ricerca annuale di Interbrand indica che nell?ultimo anno il valore di marca di Hyundai Motor Company ? aumentato del 9,3%, il maggior tasso di crescita. La Renault festeggia i quaranta anni della fabbrica di Douai.

16 settembre ? L?assemblea degli azionisti Fiat ha approvato lo spin off: per il presidente John Elkann nascono due Fiat forti e in azienda non si ha paura del futuro ma lo si vuole costruire: l?ad Sergio Marchionne le due societ?, Fiat e Fiat Industrial, avranno maggiore libert? di azione anche per eventuali alleanze; il settore Auto sar? senza stampelle e dovr? essere artefice del suo destino; Marchionne anticipa che la Fiat passer? dal 20 al 25% in Chrysler in rapporto al lancio della Cinquecento e arriver? al 51% quando saranno estinti i debiti della casa americana. E conferma l?impegno per la grande Alfa. Secondo il quotidiano Nikkei la Toyota sta trattando per fornire tecnologie e componenti di veicoli ibridi alla Daimler. La Fiat ricorrer? alla cassa integrazione a Termini Imerese dal 20 al 29 ottobre. La Renault ha inaugurato un centro prove a Titu in Romania.

15 settembre ? La Consob ha chiesto alla Fiat dettagli sulla situazione dei debiti. L?ad Patrick Pelata afferma che la Renault non vender? la propria quota del 20% nella Volvo nel breve termine. Per rilanciare la Ssangyong la Mahindra&Mahindra pensa a lanciare tre nuovi modelli in quattro anni. Il presidente Luca di Montezemolo ? andato in India che entro breve sar? il 58/mo mercato della Ferrari. Santander Consumer ? diventata partner esclusivo della Hyundai Motor Italy per il credito al consumo e il factoring. In agosto la Tata ha venduto 85.114 unit? con un aumento del 29%. La Nissan annuncia che a sei mesi dal primo lancio la nuova Micra ha raccolto 54 mila ordini nel mondo. La Giotti Vittoria di San Gimignano ha presentato un furgone leggero da lavoro che viene assemblato su componenti della Dongfeng.

14 settembre ? Per la produzione della monovolume LO in Serbia la Fiat investir? 944 milioni di euro invece degli 800 previsti. L?ad della Chrysler Sergio Marchionne ha incontrato in Florida 1700 concessionari americani e 700 tra canadesi e messicani e ha detto che sar? ripristinata la grandezza del marchio. Il presidente della Fiat John Elkann ha incontrato il segretario del Pc della regione dello Hunan dove ? in costruzione lo stabilimento in joint con la Gac. La Hyundai costruir? una terza fabbrica a Beijing in Cina per aumentare di 400 mila unit? l?anno la capacit? produttiva. La Ferrari scrive ai sindacati sostenendo che non si pu? scioperare nei sabati lavorativi. Automotive News scrive che la cooperazione tra Daimler e Renault-Nissan sar? estesa anche ai motori: la Mercedes acquister? motori 3-4 cilindri e la Nissan propulsori diesel. Secondo il sito Allpar la Chrysler starebbe lavorando a un nuovo motore V6 in alluminio che potrebbe essere anche venduto alla Mercedes. La Renault festeggia i cento anni sul suo atelier sugli Champs Elysees di Parigi. E? un Fiat Ducato Maxi il quattro milionesimo veicolo prodotto dalla Sevel di Val di Sangro. Miguel Fonseca ? il nuovo responsabile vendite e marketing della Toyota Europa.

13 settembre ? La Ford ha cancellato il progetto di trasferire la produzione del modello Kuga dalla Germania in America. Il presidente Li Shufu annuncia che la cinese Geely intende vendere su on-line Internet vetture appositamente disegnate. La Brembo investir? 35 milioni di euro in tre anni in uno stabilimento nella Repubblica Ceca. Secondo Il Wall Street Journal la Volkswagen sta per nominare Jonathan Browning responsabile delle proprie attivit? negli Usa

10 settembre ? PSA e Renault annunciano il rimborso di 1 miliardo di euro ciascuna del prestito pubblico concesso nel 2009. L?ad Sergio Marchionne annuncia che fino al 2014 Fiat e Chrysler produrranno 6 milioni di veicoli, 1 dei quali in Brasile. Il presidente Gaetano Thorel prevede che la Ford Italia vender? 6 mila Mondeo l?anno. La Fiat metter? in cassa integrazione gli impiegati di Mirafiori dal 18 al 24 ottobre. E? in vendita in Giappone l?auto elettrica ultraleggera sviluppata dall?universit? Waseda. In agosto il Gruppo Volkswagen ha venduto 545.500 unit? con un aumento dell?11,2%; dalla fabbrica di Wolfsburg ? stata costruita la 15milionesima Golf. In agosto in India sono state vendute 160.794 unit? con un aumento del 33,2%.

9 settembre ? La JpMorgan ha alzato a ?neutral? la valutazione sui titoli Fiat, per il secondo anno consecutivo l?azienda ? stata riconosciuta leader di sostenibilit? con punteggio di 93/100, per l?ad Sergio Marchionne ? uno stimolo a migliorare. In agosto la Bmw ha venduto 103.239 unit? con un aumento del 12,5%. L?ad Andrea Alessi prevede che la Nissan Italia vender? 25 mila Micra l?anno. La Bmw tester? sulle strade di Monaco di Baviera 20 auto elettriche entro la met? del 2011. La Renault ha affidato a Stephen Norman, direttore marketing mondo, anche la funzione di direttore marketing e comunicazione, Frederique Greves diventa vice direttore; Marie-Francois Damesin diventer? direttore delle risorse umane, Gerard Leclerq sar? vice presidente con responsabilit? su produzione e forniture.

8 settembre ? L?ad Junya Kumataki prevede che i prodotti nati dai progetti comuni con la Volkswagen arriveranno tra due-tre anni; la Suzuki Italia prevede di vendere mille Swift al mese. L?ad Michele Crisci si dice molto soddisfatto dell?andamento della Volvo Italia che da gennaio ad agosto ha aumentato le vendite del 19,12%. Luca di Montezemolo afferma di vedere nel suo futuro solo auto veloci e non la politica. Da gennaio ad agosto in Brasile la produzione ? stata di 2,4 milioni di auto con un aumento del 17,5%.

7 settembre - Steve Ratner, ex ?zar? dell?auto Usa rivela che Sergio Marchionne era ?uno dei nostri pi? grossi mal di testa?In agosto in Cina sono state vendute 1,02 milioni di unit? con un aumento del 18%; l?Audi ha venduto 22.358 unit? con un aumento del 67,5%. La Federmeccanica ha disdetto il contratto di lavoro 2008. Paola Trotta ? stata nominata responsabile comunicazione Ampera della Opel.

6 settembre - Bodo Uebber, responsabile della finanza della Daimler, annuncia che gli azionisti si possono aspettare "un robusto dividendo" poich? si prevede un profitto operativo di 6 miliardi di euro e un dividendo di 1,15 euro per azione. L'ad Sergio Marchionne spiega che nell'impianto di Melfi la Fiat sta continuando a produrre la Punto. Victor Muller, ad della Spyker, annuncia di aver trovato un partner della Saab per sviluppare il progetto 92. L'ad Mike O'Driscoll presenta la concept XJ75 Platinum per celebrare i 75 anni della Jaguar. Secondo Automotive News i dealer americani della Fiat sono ottimisti sull'arrivo della Fiat Cinquecento per la vendita di ciascuna delle quali dovrebbero avere un margine di utile di 1500 dollari. La Nissan e il Regno di Giordania hanno siglato un memorandum per promuovere la mobilit? a zero emissioni. Come anticipato da InterAutoNews e confermato da Automotive News Andrea Formica sar? il nuovo responsabile delle vendite dei quattro marchi del Gruppo Fiat.

3 settembre - L'ad Martin Winterkorn dice al primo ministro russo Putin che la Volkswagen ha in programma di costruire una seconda linea di assemblaggio a Kaluga. Michael Maroone, presidente di AutoNation , dopo aver sentito la presentazione dei progetti per introdurre la Cinquecento negli Usa, ha chiesto di poter essere tra i rivenditori. L'impianto della Fiat di Pomigliano riaprir? per 6 giorni. In agosto la Mercedes ha venduto 81mila unit? con un aumento del 22%. La Tata produrr? nel 2012 una versione deluxe della Nano. La Volvo ha avviato la produzione della V60 nello stabilimento svedese di Torslanda. Giovanni Perosino passa alla Volkswagen con lo stesso ruolo di direttore globale del marketing communication che aveva alla Fiat.

2 settembre - Secondo la Reuters la Gm prevede di tornare in Borsa a novembre. Secondo i giornali polacchi la Fiat Cinquecento per gli Usa sar? prodotta nell'impianto messicano di Toluca. BMW e Daimler progettano di ampliare le economie di scala negli acquisti comuni fino a risparmiare 100 milioni di euro dal 2012-13. La Nissan e lo Stato delle Hawaii hanno concordato una collaborazione per sostenere la mobilit? a emissioni zero. La SB LiMotive prevede che le battere elettriche costeranno di meno dal 2015.

1 settembre - Secondo il presidente John Elkann per la Fiat ? fondamentale organizzarsi per lavorare in Cina il cui sviluppo non deve essere considerato un pericolo ma un'occasione e ha indicato i risultati dell'azienda in Brasile. Il presidente Vincent Bollor? dice che il programma dell'auto elettrica non ? in ritardo. L'assemblea generale dell'Acea ha accolto la domanda di iscrizione della Volvo. La thailandese AutoAlliance investir? 350 milioni di dollari nella fabbrica che produrr? pickup Mazda e Ford. In agosto in Cina sono state vendute 977.300 unit? con un aumento del 59,26%. Hans Demant ? passato alla Volkswagen di cui dovrebbe diventare responsabile dei progetti internazionali. Aurelio Nervo ? il nuovo ad di Riv-Skf Officine e Skf Industrie.

Soddisfazione del cliente, cosa c’è davvero oltre le parole

Lo show-room appartiene alla Filiale di un marchio Premium, molto Premium. Il cliente è un 50enne dinamico e curioso: quando il consulente all’acquisto con cui sta parlando si allontana per un paio di minuti, comincia a guardarsi intorno, fino a che il suo sguardo non cade su un foglio che contiene un testo di 21 righe. Il testo comincia con un generico “Spett. Cliente”, e prosegue informando il generico e spettabile cliente che gli verrà inviato, da una società di sondaggi, un questionario sulla sua soddisfazione con cui lo si inviterà a esprimere un giudizio sull’esperienza di acquisto vissuta presso la suddetta Filiale. Segue quindi l’elenco delle domande “per noi fondamentali” – cioè a dire: rispondi a queste, il resto non ci interessa. Le domande “fondamentali” sono 3: la prima riguarda la soddisfazione complessiva circa il venditore che ha seguito il cliente nel processo di acquisto; la seconda riguarda il test drive; la terza vuol sapere se il cliente, dal momento dell’acquisto, è stato ricontattato per conoscere la sua soddisfazione per l’acquisto. Ognuna delle domande reca in calce, ben evidenziata, la dicitura “Risposta a noi necessaria”, seguita da: “Pienamente soddisfatto” nel primo caso, “Il test drive mi è stato offerto/proposto dalla Concessionaria” nel secondo caso, “Sì” nel terzo caso.
Le “risposte suggerite”, si specifica, sarebbero gradite. Il testo si conclude con l’invito a inviare una email di conferma dell’avvenuta risposta al sondaggio. E no, l’auspicabile “grazie” finale non c’è. Il cliente fotografa il foglio con il suo smartphone - richiesto del motivo per il quale lo abbia fatto, spiegherà poi: “Per avere la certezza di aver letto quelle righe, quando sarei tornato a casa. Senza quella prova avrei fatto fatica a crederlo possibile”.

Leggi tutto...