I cookie ci aiutano a fornire, proteggere e migliorare i servizi di InterAutoNews.
Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra normativa sui cookie.

Numeri, persone e fatti di prima pagina

Nel mese di ottobre, il mercato francese delle auto nuove ha registrato 166.515 immatricolazioni, con una crescita del 3% mentre la Germania ha ottenuto un incremento del 2%. Si tratta di due segnali significativi sull?avvio del recupero delle vendite del mercato europeo. (11/2013)

Penske Automotive Group,? che insieme alla famiglie Vanti/Martellini controlla al 70% la PAG Italy, ha acquisito una nuova concessionaria, acquistando la Briancar di Desio, concessionaria BMW che ora ? diventata AutoVanti Brianza. Ricordiamo che Penske era entrato nel mercato italiano diciotto mesi fa puntando la sua attenzione sulle concessionarie della BMW. Attualmente controlla 5 aziende BMW, 3 Mini e due carrozzerie. (11/2013)

Dati i tempi, vanno considerate un successo le adesioni delle Case auto ad H2R,? che a Rimini, nell?ambito del grande appuntamento green di Ecomondo, offrir? ai visitatori dell?evento sia l?esposizione di prodotti, sia la possibilit? di provare le vetture pi? ecologiche. Al momento di scrivere queste note, le Case che hanno deciso di partecipare all?evento H2R sono BMW, Fiat, Ford, Mazda, Mercedes, Nissan, Smart, Volkswagen e Volvo. Saranno presenti ad H2R anche Enel, Bosch, Arval, CIRP Sapienza, Enea, CNR.? L?evento ? in calendario alla Fiera di Rimini dal 6 al 9 novembre. (10/2013)

Il 7 novembre alle 14,30 si svolger? alla Fiera di Rimini, nell?ambito degli eventi di H2R, la Conferenza sul Green Business della mobilit? automobilistica. Il nostro Direttore Tommaso Tommasi presenter? i risultati di un sondaggio effettuato presso i Concessionari auto operanti in Italia sull?opportunit? offerta dalle green car e sulla necessit? che i Dealer si misurino con forme pi? ampie di offerta di mobilit?. Al dibattito che far? seguito, parteciperanno numerosi esperti. (10/2013)

Secondo le indicazione del nostro Panel di Concessionari,? a fine ottobre risulteranno immatricolate 106.900 nuove automobili, con una flessione dell?8,94% rispetto all?ottobre dello scorso anno.? Quanto agli ordini, il nostro Panel ne prevede 108.400, in flessione del 14,15%. Ricordiamo he le immatricolazioni del mese di ottobre verranno diffuse alle 18 del 4 novembre, primo giorno lavorativo del nuovo mese. (10/2013)

Di biciclette, automobili, integrazione (e qualche omissione)

Presa diretta. 1. Tipologia di cambio di velocità, ma anche: 2. Programma televisivo di approfondimento, in onda su Rai3 a partire dal 2009.
È in questa seconda veste che ne parleremo qui.
L’8 gennaio è andata in onda la prima puntata di “Presa diretta” della stagione 2018. È stata seguita da 1 milione 356 mila spettatori (share 5.2%) ed è stato il programma Rai più commentato sui social dell’intera serata: 52 mila interazioni. Il titolo della puntata era: “La bicicletta ci salverà”. Questa ne è stata l’introduzione: “Le nostre città e le nostre vite soffocano nel traffico, i livelli di inquinamento sono cronicamente al di sopra dei limiti consentiti, le malattie correlate alle polveri sottili aumentano, i tempi degli spostamenti urbani si allungano e il trasporto pubblico fatica a stare al passo delle esigenze di tutti. Così non possiamo andare avanti. E allora? Allora, a salvarci, sarà proprio la bicicletta”. Ancora: “In cima alla lista delle città da salvare c’è proprio la nostra capitale. A Roma ogni mattina si mettono in movimento 4 milioni e mezzo di persone, la maggior parte con la propria automobile. I romani infatti hanno il primato di auto per numero di abitanti, quasi 70 ogni 100 persone. D’altra parte gli investimenti sul trasporto pubblico sono in costante riduzione da molti anni così come la loro efficienza, 79 minuti è la durata media del viaggio per e dal posto di lavoro dell’eroico cittadino romano. Per non parlare degli investimenti sui mezzi meno inquinanti: meno 80% sui bus elettrici, meno 30% sui tram, e per quanto riguarda la metropolitana è stato calcolato che ci vorranno 80 anni per raggiungere la dotazione di altre capitali come Madrid, Berlino, o Londra”. Ancora, in conclusione: “Il mondo intero sta cercando il modo di risolvere il problema del traffico nelle grandi città, come abbattere l’inquinamento prodotto dalle macchine, come tornare a far vivere le città e farle diventare luoghi accoglienti e non posti dove ci si ammala”.

Leggi tutto...

 

Il Sondaggio

Come si comporterà il mercato italiano dell'auto nel 2018?